Home > News > I creatori di MathWallet annunciano il Layer 2 ‘MathChain’

I creatori di MathWallet annunciano il Layer 2 ‘MathChain’

MATH Global Foundation ha annunciato una blockchain che renderà le transazioni più economiche e più facili per gli utenti comuni

MATH Global Foundation con sede a Singapore, meglio conosciuta per il rilascio del wallet multi-chain MathWallet, mercoledì ha annunciato lo sviluppo della blockchain Layer 2 MathChain. La blockchain è stata sviluppata su Substrate e fa parte degli obiettivi di MATH di creare un asset hub multi-chain.

MathChain è stata costruita per soddisfare la domanda di reti Layer 2 da parte degli utenti comuni, e ha tre obiettivi principali. In primo luogo, intende rimuovere le barriere di ingresso per la gente comune. A tale scopo MathChain introdurrà lo SmartChain Wallet, che consentirà alle persone di usare gli account personali delle piattaforme social per creare un portafoglio decentralizzato.

In secondo luogo, MathChain collegherà tutte le reti Layer 2 attraverso un prodotto chiamato MathHub. Questo permetterà agli utenti di scambiare asset attraverso le chain sfruttando transazioni a bassa latenza, grazie alle capacità cross-chain.

Infine, MathChain renderà i pagamenti blockchain più accessibili per gli utenti comuni attraverso la sua soluzione MathPay. Si prevede che le commissioni sulle transazioni saranno ridotte, mentre l’alta velocità sarà garantita dal protocollo Nominated Proof-of-Stake di Polkadot.

MathChain incorporerà un modulo chiamato SecretStore che è responsabile della gestione distribuita automatica delle chiavi. Lo smart wallet (portafoglio intelligente) in fase di sviluppo su MathChain sarà più semplice da usare, in quanto potrà essere salvato e recuperato attraverso gli account dei social media e non richiede chiavi private o parole mnemoniche da ricordare.

MATH Global Foundation progetta anche un portafoglio di dati chiamato PolkaVault. Combinerà una rete di archiviazione basata su Filecoin con la gestione dei permessi di crittografia di MathChain, per creare una “banca” per i dati personali.

Il Chief Technology Officer di MathWallet, Eric Yu, ha commentato: “Crediamo che MathChain sarà il ponte tra il Web 2.0 e il Web 3.0, abbassando le barriere per i nuovi utenti di criptovalute e anche ricostruendo l’infrastruttura di base di portafogli, app store e ‘datastores’ nel nuovo metaverso del Web 3.0.”

Finora è stato rilasciato il Galois Testnet per MathChain, mentre in un prossimo futuro è previsto un airdrop di MATH per gli utenti esistenti sul MathWallet.

Etichette: