Il Blockchain phone di HTC supporterà Bitcoin Cash

HTC ha recentemente reso noto che supporterà Bitcoin Cash sul suo blockchain phone Exodus 1. Ciò sarà fatto come parte della partnership dell’azienda tecnologica con l’exchange di criptovalute Bitcoin.com.

BHC è attualmente una delle prime 5 criptovalute in termini di capitalizzazione di mercato. Come potremo gestire BCH attraverso questo smartphone e quali altri progressi possiamo attenderci di vedere in futuro?

Come funzionerà

Il Bitcoin.com wallet sarà distribuito sui telefoni esistenti con il prossimo aggiornamento del software. I nuovi telefoni, invece, avranno l’applicazione già preinstallata. Come parte dell’accordo tra le aziende, Bitcoin.com venderà il telefono Exodus e i futuri modelli della HTC a un prezzo scontato.

Questa novità promette di migliorare il servizio attualmente offerto dal blockchain phone di HTC. Lanciato nel 2018 con la possibilità di gestire Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH), da allora il software è stato aggiornato regolarmente.

Phil Chen, Chief Decentralisation Officer di HTC, ha sottolineato che “la sicurezza va di pari passo con la blockchain di BCH”. Con questo aggiornamento dello smartphone, il wallet Zion Vault sarà utilizzato per consentire una firma più sicura sulle transazioni di Bitcoin Cash. Il wallet, inoltre, darà la possibilità di scambiare direttamente le valute digitali.

Il CEO di Bitcoin.com, Stefan Rust, ha dichiarato che ci sono “così tante sinergie tra Bitcoin.com e HTC”.

In termini pratici, tutte le chiavi private e le le password degli utenti saranno conservate sullo smartphone. Grazie a ciò, l’accesso ai fondi dei propri wallet è sempre disponibile. Questo approccio fornisce una combinazione bilanciata di sicurezza e convenienza.

Quale sarà il prossimo blockchain phone ad essere lanciato sul mercato?

HTC ha in programma di rilasciare una seconda generazione di blockchain phone. L’Exodus 1S dovrebbe essere immesso sul mercato a un prezzo più basso rispetto al suo predecessore. Il lancio del nuovo modello è previsto per la fine del 2019, anche se non si conosce ancora una data precisa.

I dettagli completi delle specifiche di questo nuovo modello, inoltre, non sono ancora noti. Tuttavia, HTC ha detto che l’Exodus 1S sarà il primo smartphone con funzionalità di nodo complete.

L’HTC Exodus 1 è considerato come uno dei migliori blockchain phone attualmente disponibili sul mercato. Con molta probabilità altri modelli di questo tipo saranno disponibili in futuro, dal momento che un numero crescente di persone cerca la comodità del gestire il proprio denaro digitale ovunque si trova.

Più diventa semplice usare le criptovalute per le persone e più esse diventeranno popolari. Pertanto, l’attrattiva di questo tipo di smartphone dovrebbe aumentare nei prossimi tempi. Questo, a sua volta, dovrebbe portare a una maggiore domanda di telefoni con tecnologia crypto.