Ultime Notizie

Universa UTNP è destinata a fallire? Il piano di 100 giorni per risollevarsi

0 Commenti

Alexander Borodich, CEO del progetto decentralizzato Universa di cui avevamo scritto una recensione a marzo 2018, ha presentato un piano in 100 giorni per risollevare le sorti di un progetto che ha avuto difficoltà a decollare. Di recente il noto exchange di criptovalute HitBTC ha deciso di eliminare il token UTNP dalla sua piattaforma dopo averla sostenuta tra i primi a partire dal 22 febbraio di quest’anno.

La scelta di eliminare il token Universa è maturata dopo la lenta, ma costante, diminuzione del prezzo di UTNP che ha fatto segnare un pesante -74,33% dal giorno del listing su HitBTC fino ai giorni della esclusione.

Il piano di rinascita di Universa UTNP

Il piano presentato sul blog ufficiale del progetto è una sorta di roadmap di emergenza per dimostrare che il progetto non è sparito, non è fallito ma anzi c’è attività intorno a esso.

Borodich ha in mente di avviare progetti pilota e alcuni operativi in 100 giorni, concentrandosi su quattro aree oggettivamente molto impegnative da realizzare in così poco tempo.

  1. Smart government: controllo della spesa di bilancio, sistema blockchain contro i falsi diplomi scolastici.
  2. Smart cities: smart utility contract, gestione di robot cittadini.
  3. Smart money: pagamenti sociali, token destinati ad attività educative.
  4. Smart blockchain: xEUR, xGOLD.

I progetti pilota nasceranno in tre Paesi ben definiti che sono: Russia, Kazakistan, Bahrein.

Gli incontri business tenuti a Mosca

Il CEO di Universa ha passato il mese di agosto tra Mosca, San Pietroburgo e la città di Kaluga, a sud della capitale russa, incontrando aziende, nuovi investitori e partner strategici.

Borodich avrebbe anche discusso con gli organizzatori di Expo 2025 la possibilità di integrare la tecnologia della sua piattaforma. Va evidenziato però che, in accordo con le informazioni ufficiali fornite dal BIE (Bureau International des Expositions), solo a novembre 2018 sarà annunciata quale delle tre città candidate si aggiudicherà il diritto a organizzare l’Esposizione Universale del 2025. Le tre città candidate sono: Osaka-Kansai (Giappone), Ekaterinburg (Russia) e Baku (Azerbaijan).

Ci sarebbero anche negoziati in corso con varie società russe tra cui Zyfra, Aeroclub, Micron e ANX con le quali lanciare nuovi servizi decentralizzati: exchange, controllo del processo di vendita dei biglietti aerei, ecc.

Gli incontri in Kazakistan e Bahrein

Con la Banca nazionale del Kazakistan sarebbero in corso dei negoziati per usare la blockchain Universa negli attuali progetti della banca. Così come sarebbero in corso negoziati per implementare i contratti intelligenti di Universa nel calcolo e nel pagamento delle tariffe dei servizi di pubblica utilità.

In Bahrein, Borodich vorrebbe mettere a disposizione di una non precisata entità o istituzione locale la sua blockchain per contrastare la diffusione di falsi diplomi scolastici.

Previsioni Universa UTNP: cosa aspettarsi in futuro

Non si può che essere fiduciosi nella buona fede del founder e CEO di Universa, ma certo la roadmap presentata è impegnativa, soprattutto se si guarda ad un orizzonte così breve quali sono 100 giorni.

In chiusura aggiungiamo una notizia appena comunicata: il token UTNP ha vinto le votazioni per essere listata su Ethfinex, exchange decentralizzato dedicato ai token di Ethereum e realizzata da Bitfinex.

Nell’attesa dei cento giorni di Borodich, consigliamo di comprare bitcoin con PayPal in un momento in cui la criptovaluta offre positivi segnali di ripresa.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.