Il Giappone lancia l’app blockchain per i servizi statali remoti

Il modulo di domanda elettronica (LOG) del governo locale consente ai residenti di presentare istanza per servizi governativi cruciali dalla comodità di propria casa

Immagine di Kaga Onsen, una popolare destinazione turistica a Kaga, in Giappone
La città si è impegnata attivamente per promuovere la digitalizzazione dei servizi per i suoi residenti

Le autorità locali della città di Kaga, situata nella prefettura di Ishikawa in Giappone, ora utilizzano un’applicazione basata su blockchain chiamata Local Government Form Electronic Application (LoGo). L’app sarà incaricata di eseguire le principali procedure amministrative della città.

Secondo un comunicato stampa pubblicato ieri, l’app ora “consente al personale del governo locale di creare rapidamente e facilmente un modulo di domanda amministrativa che viene compilato online senza fare affidamento su una finestra, carta o timbro, e consente ai residenti di svolgere le procedure amministrative con fiducia da uno smartphone”.

Le autorità locali hanno lavorato allo sviluppo dell’app LoGo da maggio 2020, dopo che Kaga City ha firmato un accordo di partnership con Trust Bank e xID (precedentemente noto come Blockhive).

xID è una startup tecnologica che lavora per la creazione di soluzioni di identità blockchain, come parte della sua visione generale per promuovere la digitalizzazione e l’automazione dei processi cruciali per rendere questi servizi più accessibili nonostante un rapido declino della popolazione e dell’invecchiamento, come è stato osservato in tutta la nazione.

Nel 2015, il Giappone ha rilasciato la My Number Card, che si è affermata come carta d’identità fiscale e previdenziale della nazione. Kaga City ha lavorato per accelerare l’adozione da parte dei cittadini della My Number Card distribuendo buoni regalo del valore di 5.000 yen (circa $ 48,80) a tutti i nuovi richiedenti la carta.

I funzionari del governo locale hanno rivelato che finora l’incentivo ha contribuito in modo significativo al risultato desiderato, poiché il numero di residenti che hanno presentato domanda per la My Number Card ora supera il numero a livello nazionale.

Il team dietro LoGo spera che la loro applicazione blockchain ridurrà il tempo necessario ai residenti per richiedere determinati servizi governativi poiché ora offrono una valida alternativa a cui è possibile accedere dai propri smartphone o PC. Per estensione, il team spera anche che l’applicazione LoGo migliorerà l’efficienza dei processi di lavoro del governo.

Al di là di questa iniziativa, nel giugno di quest’anno è stato rivelato che i prestatori giapponesi stanno anche cercando di sviluppare una variazione della tecnologia blockchain che si concentrerebbe sull’interoperabilità dei pagamenti digitali.

Secondo Hiromi Yamaoka, ex dirigente della Banca centrale del Giappone e capo del gruppo di studio, la loro preoccupazione principale è incoraggiare ulteriormente i cittadini a optare per accordi senza contanti, nonostante la varietà di piattaforme che sono già disponibili nel paese – molte ancora scegliere di utilizzare contanti. Questa soluzione contribuirebbe a migliorare l’interoperabilità delle valute e delle infrastrutture digitali.

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading