Home > News > Il gigante dei pagamenti Visa compra un NFT CryptoPunk per 150.000 dollari

Il gigante dei pagamenti Visa compra un NFT CryptoPunk per 150.000 dollari

La nicchia dei token non fungibili (NFT) ha fatto registrare una crescita enorme solo negli ultimi mesi

Visa, grande società dei pagamenti internazionali, ha acquistato un token non fungibile (NFT) per 150.000 dollari, rendendola una delle prime società tradizionali a farlo. La società ha affermato di credere che gli NFT giocheranno un ruolo enorme in futuro.

Comprando il CryptoPunk 7610 per 150.000 dollari, Visa fa il suo ingresso nel mondo NFT. Ieri in un post sul blog, Cuy Sheffield, responsabile della divisione criptovaluta di Visa, ha dichiarato: “Crediamo che gli NFT giocheranno un ruolo importante nel futuro della vendita al dettaglio, dei social media, dell'intrattenimento e del commercio”.

Sheffield ha riferito che Visa, prima di permettere ai suoi clienti e partner di entrare nella nicchia degli NFT, deve avere una comprensione di prima mano dei requisiti infrastrutturali necessari ad un marchio globale come il loro per acquistare, conservare e utilizzare un NFT.

Con il nostro acquisto di CryptoPunk, ci stiamo buttando a capofitto. Questo è solo l'inizio del nostro lavoro in questa nicchia”, ha aggiunto. I CryptoPunk sono pezzi d'arte digitale basati su Ethereum creati da Larva Labs Studio.

Gli NFT differiscono dagli altri token del comparto delle criptovalute perché non possono essere scambiati come asset indistinti, cosa che è possibile con le normali criptovalute. Gli NFT sono invece unici e rari.

Gli ultimi mesi sono stati eccezionali per il mercato degli NFT. Diverse aziende e figure di spicco sono entrate in questa nicchia. Gli NFT permettono ai creativi e alle celebrità di lanciare pezzi d’arte digitale e guadagnarci sopra. Negli ultimi mesi abbiamo visto artisti, musicisti, atleti e aziende dei media lanciare e vendere una vasta gamma di NFT.

L'NFT del popolare artista digitale Beeple fino ad oggi rimane il più costoso, infatti, è stato venduto per circa 70 milioni di dollari dalla casa d'aste Christie's. La crescita del settore NFT è evidenziata da OpenSea che ha recentemente raggiunto un volume di scambio mensile di 1 miliardo di dollari.

La sfera dei token non fungibili è ancora agli inizi, e potrebbe sperimentare un'ulteriore crescita nei prossimi anni.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.