Ultime Notizie

Il prezzo di Bitcoin tornerà a crescere: la previsione di Michael Novogratz, lupo di Wall Street

1 Commento

Per alcuni, Michael Novogratz non ha bisogno di presentazioni, l’ex gestore dei fondi di Goldman Sachs Group e di Fortress Investment Group, è uno dei più forti sostenitori delle criptovalute a Wall Street e nel mondo.

Secondo le previsioni di Novogratz, che da alcuni anni possiede un proprio fondo di criptovalute, Galaxy Digital, il bitcoin ha raggiunto il fondo ed ora fornisce segnali di ripresa.

Il lupo di Wall Street lo aveva già scritto in un tweet del 13 settembre in cui mostrava il grafico del Bloomberg Galaxy Crypto Index nato dalla collaborazione tra la società di Novogratz e Bloomberg. Il grafico, secondo le parole del “titano” dei crypto edge fund, mostrerebbe i chiari segni che il mercato ha ripercorso l’intero itinerario che aveva portato alla bolla speculativa di fine 2017. Saremmo quindi in una fase di possibile ripresa degli acquisti di bitcoin.

Novogratz ha ribadito la sua tesi, a distanza di circa dieci giorni, durante l’annuale Yahoo Finance – All Markets Summit: “Bitcoin ha sperimentato una classica mania speculativa globale tra il 2016 e il 2017, ma ora è in ripresa perché il mercato ha intuito la stanchezza del venditore.”

Insomma, chi ha voluto vendere ha venduto tutto ciò che aveva ed ora sono rimasti solo gli “hodler” determinati a non vendere.

Il momento dei grandi investitori?

Dopo la corsa da parte dei piccoli risparmiatori che hanno visto nelle criptovalute l’opportunità di facili guadagni in breve tempo, questo potrebbe essere il tempo dei grandi investitori. Almeno questo è quanto sembrerebbe affermare Novogratz, per il quale gli investitori istituzionali sono pronti a “spendere denaro nelle criptovalute”.

Dov’è diretto davvero il prezzo delle criptovalute?

Bisogna fare un grande distinguo tra il prezzo del bitcoin e il valore delle altre crittovalute. Il valore di BTC ha ceduto in dieci mesi il 60% di quanto guadagnato nel 2017, eppure non è regredito completamente ma continua a oscillare intorno ai i di valore: ricordiamo che l’1 gennaio valeva .

Invece il prezzo di ethereum ha registrato una regressione forte ed anche, dobbiamo dirlo, ingiustificata dato che il progetto compie progressi importanti come testimonia l’ultima notizia su sharding pubblicata da Vlad Zamfir. Lo stesso ha fatto la valuta digitale XRP che dopo i massimi di quasi è regredita a .

La situazione di ripple è diversa da ETH, perché il prezzo di XRP è salito vertiginosamente nelle ultime settimane in quanto gli investitori ne hanno finalmente intuito il potenziale. Il merito è della PNC Bank, una delle prime dieci banche degli Stati Uniti d’America che ufficialmente ha annunciato l’adozione della RippleNet entro la fine del 2018.

Al momento XRP vale . Il grafico sottostante mostra l’evoluzione del valore di ripple nel mese di settembre.

Ciò che tutti attendono: gli ETF di Bitcoin

Come i Bitcoin Future nel 2017, gli ETF di Bitcoin potrebbero essere la notizia delle notizie che in molti attendono. Quella news che farebbe lievitare il prezzo delle monete digitali a valori prossimi ai record storici.

Sarà così? Continua a seguirci su Coinlist.me, ti terremo aggiornato/a con i nostri approfondimenti.

Il prezzo di Bitcoin tornerà a crescere: la previsione di Michael Novogratz, lupo di Wall Street
2 (1 vote)

1
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Silvano Brizioli Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Silvano Brizioli
Ospite
Silvano Brizioli

Fine anno in discreta ripresa con XRp a 3.80/4 USD Eth 550/600 USD. Btc 9500/10.000 Ltc110/120