Il primo ministro Modi esprime un rinnovato sostegno alla blockchain

L’India sta esaminando lo sviluppo di blockchain, criptovalute e altre tecnologie dirompenti

Immagine del Primo Ministro dell'India, Narendra Modi
Il paese ha preso una svolta radicale nella prospettiva della tecnologia a seguito della loro abrogazione del divieto di criptovalute

In un vertice sulle idee indiane organizzato dal Consiglio degli affari USA-India, il primo ministro Narendra Modi ha espresso il suo sostegno per un aumento degli sviluppi tecnologici, principalmente nella blockchain, nell’intelligenza artificiale, nell’apprendimento automatico e nel 5G.

L’account Twitter dell’Ufficio del Primo Ministro ha anche pubblicato una citazione relativa alla sua opinione al riguardo:

“Le opportunità tecnologiche includono anche opportunità nelle tecnologie di frontiera del 5G, analisi dei big data, calcolo quantistico, Blockchain e Internet Of Things: PM @narendramodi.” si legge nel tweet.

Il Primo Ministro ha sottolineato come gli utenti di Internet rurali del paese abbiano recentemente superato il numero di utenti di Internet urbani, creando così un’area di opportunità per le aziende tecnologiche.

Oltre alle discussioni sull’industria tecnologica del paese, Modi ha anche invitato gli Stati Uniti a investire in vari settori all’interno del paese, come sanità, energia, infrastrutture, aviazione civile, difesa, spazio e finanza.

“L’ascesa dell’India significa un aumento delle opportunità commerciali con una nazione di cui ti puoi fidare, un aumento dell’integrazione globale con crescente apertura, un aumento della competitività con accesso a un mercato che offre scalabilità. Per questa visione, ci sono pochi partner migliori degli Stati Uniti d’America. L’India e gli Stati Uniti sono due democrazie vibranti con valori condivisi. Siamo partner naturali”. Ha dichiarato Modi.

La richiesta del Primo Ministro dell’India per investimenti blockchain arriva nel mezzo dei significativi passi avanti della Cina nello sviluppo e nell’implementazione di progetti sulla blockchain e la sua valuta digitale della banca centrale (CBDC), lo yuan digitale.

La Cina ha collaborato con diverse società e banche di alto profilo in tutto il paese per testare la redditività del CBDC.

Al momento della stesura, la crescita dell’industria blockchain in India è stata limitata ai giocatori privati ​​e ad alcune regioni come Telangana. Mentre aziende locali come Matic Network e WazirX sono cresciute con successo oltre i loro confini e hanno catturato il pubblico globale, durante il loro viaggio vi è stata una minima assistenza e intervento del governo.

L’India ha recentemente revocato il suo divieto di due anni sulle criptovalute che è stato emesso il 4 marzo 2020. Da allora, c’è stato un costante aumento degli utenti di criptovalute in tutto il paese e l’industria sembra guadagnare slancio.

In tutto il mondo, la ricerca e lo sviluppo delle criptovalute sono aumentati costantemente mentre i governi e le aziende hanno iniziato a vederlo come un modo per migliorare la propria posizione nel mezzo della pandemia di coronavirus. La presenza di criptovalute e altre tecnologie correlate consente a queste entità di continuare a funzionare normalmente senza esporre le persone al rischio di contatto fisico o interazione.

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading