Il venezuelano Petro lotta per stabilire il suo valore

Sviluppato inizialmente nel 2018 per risolvere le turbolenze economiche, il PTR sta ancora lottando per stabilire la sua posizione di moneta legittima.

Petro continua a lottare.
Il PTR venezuelano ha difficoltà a stabilire la sua legittimità a causa delle continue controversie sul suo valore reale.

Sono passati due anni da quando il Venezuela ha sviluppato il Petro (PTR) in risposta a enormi turbolenze economiche. Tuttavia, la valuta ha ancora molta strada da fare prima di essere riconosciuta e adottata.

Mentre il governo nazionale ha tentato di stabilire che il PTR si scambi a circa $80, è stato trovato sul mercato aperto per un valore minimo di $8. La disparità di prezzo ha turbato i venezuelani che si aspettano di acquistare al prezzo su cui insiste il governo.

Il governo è sempre stato determinato a integrare il Petro nell’economia. È stata stabilita come l’unica opzione per il pagamento dei premi delle ferie dei lavoratori pubblici e per i cittadini che acquistano i loro passaporti. Il Petro ha anche un portafoglio ufficiale, chiamato PetroApp, in cui gli utenti archiviano i loro fondi.

Questi sforzi per stabilire il token come forma di pagamento valida sono stati vanificati dalle controversie sul suo valore reale. Diverse compagnie hanno smesso di accettare Petros anche se il governo continua a inoltrarlo come una forma di pagamento legittima, che ha portato a tensioni tra il governo e la popolazione.

Recentemente, il Valenzuela ha anche cercato di stabilire il Petro come una strada per compensare i medici per aver lavorato contro la pandemia di COVID-19.

Le criptovalute sono generalmente ben accolte in Venezuela. Il bitcoin è considerato più stabile e una migliore riserva di valore rispetto al Bolivar e al Petro, che dovrebbero entrambi continuare a deprezzarsi a causa dell’impatto delle sanzioni statunitensi e del crollo dei prezzi del petrolio che influiscono sul loro ruolo di esportatore di petrolio .

Il Venezuela sta attraversando il più grande collasso economico al di fuori della guerra negli ultimi quarantacinque anni. L’entità della loro caduta ha superato le condizioni dello Zimbabwe sotto il dominio di Robert Mugabe e persino fino quello della caduta dell’Unione Sovietica.

Il paese sta attualmente valutando la possibilità di scambiare il dollaro USA con il rublo russo negli insediamenti commerciali reciproci, che potrebbero avere il potenziale per qualcosa di più in futuro. Ci sono speculazioni che il Venezuela stia cercando di collaborare con la Russia, se i tentativi di regolare la propria economia dovessero continuare a vacillare.