Home > News > Intel, dai chip alle crypto, ha comprato le azioni di Coinbase

Intel, dai chip alle crypto, ha comprato le azioni di Coinbase

Coinbase si è comportato in modo eccellente nel secondo trimestre del 2021, e ottiene maggiori investimenti da altre aziende quotate

Intel, il grande produttore di chip statunitense, ha riferito di aver comprato azioni di Coinbase, uno dei principali scambi di criptovalute nel mondo. L'acquisto segue la robusta performance del crypto exchange nel secondo trimestre del 2021.

Secondo un rapporto di Barron's, Intel venerdì ha reso noto di detenere 3.014 azioni di Coinbase (COIN) comprate entro fine giugno. Il rapporto afferma che le azioni sono state comprate nel secondo trimestre dell'anno, infatti nel primo trimestre non risultavano COIN nel bilancio di Intel.

Non è comunque da escludere che Intel abbia acquistato le azioni molto prima. Barron's ha scritto: “È possibile che Intel abbia investito in Coinbase prima che le azioni fossero scambiate pubblicamente. Le normative richiedono solo alle aziende che stanno per quotarsi di rivelare gli investitori, ma con partecipazioni superiori al 5% “.

Coinbase, una delle principali piattaforme di trading di valuta digitale negli Stati Uniti, è diventata una società quotata in borsa ad aprile dopo la quotazione al NASDAQ. La società è quotata con il ticker COIN e ha pubblicato risultati eccezionali nel Q2.

Nel secondo trimestre l'exchange di criptovalute ha riportato oltre 2 miliardi di dollari di entrate, di cui 1,6 miliardi di dollari registrati come profitto. Durante lo stesso trimestre Coinbase ha elaborato oltre 400 miliardi di dollari in volumi di scambio.

L'aumento dei prezzi del bitcoin, di ether e delle altre criptovalute verso la fine del secondo trimestre potrebbe aver contribuito alla forte performance di Coinbase.

Rispetto a quando la società è stata quotata in borsa, il prezzo delle azioni COIN hanno sottoperformato. Il giorno dell'apertura, il 14 aprile, COIN scambiava a 381 dollari ed era salito rapidamente al massimo storico di 429 dollari. Da allora ha perso quasi il 50% del suo valore, chiudendo venerdì a 264 dollari per azione. Coinbase ha attualmente un market cap di 54,51 miliardi di dollari.

Un aumento dei prezzi delle criptovalute potrebbe aiutare Coinbase a performare ancora meglio nel terzo trimestre dell'anno. Questo è dovuto all'aumento delle attività di trading che accompagna un rialzo del mercato.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.