Ultime Notizie

La mobilità e l’automotive trasformate dall’IoT e dalla decentralizzazione grazie a IOTA e High Mobility

0 Commenti

High Mobility e IOTA stringono una partnership per creare insieme il futuro delle auto connesse in Internet e interconnesse tra loro. Gli sviluppatori di applicazioni per le case automobilistiche potranno usare la piattaforma di API sviluppata da High Mobility, per connettersi al ledger di IOTA e al relativo sistema distribuito.

Si apre così la strada alla reale creazione di un sistema di mobilità interconnessa, in fase di studio presso numerose case automobilistiche e società dell’IT, con applicazioni appositamente ideate per le automobili che collegheranno tra loro vetture aprendo le porte alla car sharing economy e una comunicazione in tempo reale di auto, moto e autocarri che renderà le strade più sicure. L’impatto sarà positivo anche per quanto riguarda i furti d’auto in quanto il ledger di IOTA garantirà l’integrità dei dati registrati e assicurerà che nessuno potrà manometterli.

IOTA e High Mobility
L’emulatore di High Mobility.

Uno spazio di sviluppo su IOTA per High Mobility

Il primo step della collaborazione tra le due realtà innovative riguarderà la costituzione di un gruppo di lavoro che opererà nello IOTA Workspace per sviluppare un modello di ricarica intelligente delle automobili.

In questo spazio di lavoro comune, gli sviluppatori potranno produrre e testare applicazioni sulla piattaforma IOTA usando le car API standardizzate di High Moblity.

Ricordiamo che IOTA da tempo lavora con altre realtà allo sviluppo di un sistema di ricarica delle auto a motore elettrico.

Ecosistema IOTA
L’ecosistema IOTA si espande nell’automotive.

IOTA e l’automotive

L’automotive è stato sin dagli inizi uno degli ambiti di sviluppo della piattaforma IOTA, il cui scopo è potenziare l’Internet of things per trasformare la società attuale in una grande economia delle cose condivise.

Grazie ai micro pagamenti a costo zero tra gli utensile a corrente, la criptovaluta IOTA può essere utilizzata per pagare il noleggio di un trapano come di una lavatrice o di una aspirapolvere.

Car sharing di quartiere, bike sharing condominiale e motor sharing tra amici diventeranno fattibili ed economicamente sostenibili grazie all’assenza dei costi di intermediazione.

I benefici della collaborazione

Il CTO di High Mobility Kevin Valdek vede nella collaborazione l’opportunità di creare molti nuovi servizi per la mobilità.

Lo sviluppo del modello di ricarica delle auto ci aiuterà a capire come i dati dei veicoli vengono registrati nel ledger – ha detto Valdek – ma anche come si possono combinare l’infrastruttura di ricarica e i pagamenti.

Alisa Maas, responsabile dell’area mobilità e automotive della Fondazione IOTA è convinta che per superare i problemi nell’adozione di IOTA, sia necessario colmare la distanza tra le corporazioni, gli sviluppatori e l’implementazione di strumenti semplici e scalabili.

La piattaforma High Mobility, secondo questa interpretazione, vuole essere questo punto di unione che colma la distanza e porta l’innovazione dei sistemi distribuiti nella vita quotidiana di ciascuno di noi.

Concludendo

Il rapporto di collaborazione nell’ambito della ricerca tra IOTA e High Mobility, conferma il momento di forte espansione dell’ecosistema IOTA come confermato dai numerosi progetti presenti sul sito dell’ecosistema.

Le criptovalute crescono non tanto a partire dal prezzo, quanto dalle iniziative. Il prezzo di IOTA e il suo valore futuro dipenderanno dall’adozione delle aziende, degli sviluppatori e dall’uso che decideranno di farne i cittadini. Prima di acquistare IOTA leggi la nostra guida per informarti meglio.

Valuta la possibilità di fare trading leggendo la recensione di Plus500 e la recensione di eToro.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.