Home > News > Kim Chua Lead Analyst di PrimeXBT: l’analisi fondamentale sembra ottima per XRP nonostante il sell off della scorsa settimana

Kim Chua Lead Analyst di PrimeXBT: l’analisi fondamentale sembra ottima per XRP nonostante il sell off della scorsa settimana

Poiché il prezzo del Bitcoin è sceso la scorsa settimana, l’intero mercato degli altcoin si è ritirato ancor di più, arrendendosi ai guadagni fatti nei giorni precedenti. Anche XRP è calato bruscamente, passando da un massimo di $ 0,79 a $ 0,45 in tre giorni. $ 0,45 è un buon livello di supporto per entrare e il prezzo di XRP è rimbalzato rapidamente fino all’attuale livello di $ 0,64. All’indomani del calo, XRP è rimbalzato tra le prime 10 monete, con il suo rimbalzo che ha sovraperformato quello di BTC ed ETH. Sebbene l’intero mercato delle criptovalute sia rimbalzato, l’XRP lo ha fatto risaltare.

Guardando il grafico della coppia XRP/USD, si può notare che il prezzo è uscito dalla zona di consolidamento del triangolo, con un possibile nuovo test del massimo precedente di $ 0,79, il quale sembra molto probabile.

L’attività sulla catena supporta il caso di un forte XRP contro i suoi pari?

Secondo i dati, dall’aumento del prezzo, l’attività dei social media su XRP è aumentata enormemente, tanto che attualmente il volume sociale di XRP sta raggiungendo quello di ETH. Ovviamente BTC è ancora il più alto, ma XRP sta rapidamente guadagnando l’attenzione delle masse, come la moneta successiva più discussa, dopo tre anni molto poco brillanti, nonostante l’ecosistema sia cresciuto in modo significativo. Forse gli investitori si stanno finalmente rendendo conto di quanto XRP sia cresciuto e il prezzo sta riflettendo ciò. Le menzioni sui social media di XRP sono ai massimi di 3 anni, pari a quelle del mercato rialzista del 2017.

I fondamenti di XRP corrispondono all’attenzione che sta ottenendo? Se la storia fondamentale cresce di pari passo con la quantità di attenzione che sta ricevendo, allora il rally può essere sostenuto. Se non ci sono miglioramenti nella costruzione dell’ecosistema, ma mera attività speculativa che fa aumentare il livello di interesse, allora il rally potrebbe dissiparsi nel tempo.

Fondamentalmente, l’ecosistema XRP sta andando alla grande, con partnership firmate con molte istituzioni finanziarie. Ad agosto, è stato rivelato che la più grande banca indiana, HDFC Bank Limited (HDB), era entrata a far parte di RippleNet. A novembre, Ripple ha finalmente confermato la sua collaborazione con la Bank of America (BAC) poiché la seconda banca degli Stati Uniti è diventata uno dei clienti di RippleNet.

Pochi giorni fa, il Forum ufficiale delle istituzioni monetarie e finanziarie (OMFIF) ha pubblicato un rapporto che ha individuato XRP. L’OMFIF ritiene che la tecnologia DLT su cui opera XRP potrebbe affrontare cinque questioni chiave, vale a dire “sicurezza, velocità, trasparenza, tracciabilità, gestione dei costi e dei rischi” per i trasferimenti di fondi all’ingrosso e ha aggiunto che “Ripple sta cercando di posizionarsi come alternativa allo SWIFT.”

Il rapporto rileva che le banche possono sostituire lo SWIFT con un pool XRP, rendendo le transazioni più efficienti. Le banche devono solo tenere la propria valuta domestica e mantenere un conto con XRP, essendo XRP di per sé sufficiente per soddisfare il più grande obbligo di pagamento previsto. Questo processo ridurrà al minimo il numero di intermediari e il loro mark-up sugli spread. L’obiettivo di Ripple di rendere XRP l’agente di trasferimento di fatto utilizzato dalle banche sembra prendere piede. Questa è una notizia molto interessante per l’adozione di XRP come agente di trasferimento internazionale che continuerà a guidare la domanda di XRP.

Da agosto, anche l’attività degli sviluppatori all’interno della comunità è in aumento, segno che più sviluppatori stanno costruendo sulla rete.

Nonostante sia diminuita di quasi il 50%, la quantità di menzioni di XRP sui social media è ancora a livelli molto elevati. Il volume sociale di XRP è ancora lo stesso che era prima del suo recente picco. Questo livello elevato di volume dei social media dovrebbe supportare il prezzo di XRP in quanto ciò esporrà i nuovi arrivati a XRP. Con l’istantanea dell’ airdrop del token Spark, ancora a due settimane di distanza, il volume sociale e gli acquisti in calo di XRP dovrebbero continuare almeno fino al 12 dicembre, quando verrà scattata la snapshot.

Con un airdrop molto atteso lungo la strada e maggiore attenzione sulle piattaforme di social media che non stanno battendo la fiacca, nel breve termine non si prevede un calo di XRP al di sotto di $ 0,40. Il suo precedente calo a 0,45 $ potrebbe essere stato il minimo intermedio. Questo aumento estremamente rapido, del volume sociale, ha il potenziale per attirare molti nuovi acquirenti curiosi che potrebbero inviare XRP a sovraperformare sia BTC che ETH nel breve termine. La soglia di $ 1,00 potrebbe già essere in fase di lavorazione?

* Dichiarazione di non responsabilità: le informazioni sui prezzi vengono calcolate in media per tenere conto dell’elevata volatilità degli asset.

Informazioni su Kim Chua, analista di mercato PrimeXBT:

Kim Chua è una specialista del trading istituzionale, con una storia di successi che si estende a tutte le principali banche, tra cui Deutsche Bank, China Merchants Bank e altre ancora. Chua ha successivamente lanciato un hedge fund che ha costantemente ottenuto rendimenti a tre cifre per sette anni. Chua è anche un’insegnante, che ha sviluppato il proprio curriculum di proprietary trading per trasmettere la sua conoscenza a una nuova generazione di analisti. Kim Chua segue attivamente sia i mercati tradizionali che quelli delle criptovalute, ed è ansiosa di trovare futuri investimenti e opportunità di trading, intanto che le due classi di attività, molto diverse, iniziano a convergere.