Home > News > Kraken difende il flash crash mentre i mercati si riprendono dalla crisi

Kraken difende il flash crash mentre i mercati si riprendono dalla crisi

Lo scambio di criptovalute ha insistito sul fatto che il sistema funzionasse correttamente nonostante il prezzo di Ethereum fosse sceso del 60% in 5 minuti

All’inizio di questa settimana, la maggior parte delle criptovalute ha registrato un calo significativo, poiché i mercati hanno perso $400 miliardi. Bitcoin è sceso di circa il 20% in 48 ore, formando la più grande candela rossa nel grafico giornaliero della sua storia.

Questo, insieme a un forte calo del prezzo delle azioni Tesla, significa anche che Elon Musk non è più l’uomo più ricco del mondo, essendo ancora una volta posizionato al numero due dietro Jeff Bezos.

Anche le altcoin hanno registrato un calo importante: Cardano è sceso di circa il 26%, Litecoin di quasi il 32% e Polkadot è sceso del 35%. Alcuni dei più colpiti sono stati i recenti high flyer della finanza decentralizzata Crypto.com Coin (-41%) e Venus (-46%).

Solana e Fantom hanno fatto parte della minoranza che ha contrastato il trend e ha continuato a crescere.

Anche Ethereum ha registrato un declino, ma in nessuna parte peggio che in Kraken. Mentre il prezzo di Ether ha toccato il fondo di circa $1.350 su Binance e Coinbase, l’exchange Kraken ha visto un flash crash fino a $700. Quasi $6 miliardi sono stati liquidati nel mercato dei futures entro 24 ore e molti utenti di Kraken hanno ritenuto di essere stati colpiti ingiustamente.

Lo scienziato di dati di Coin Metrics, Kevin Lu, ha suggerito lunedì che l’incidente è stato causato da un malfunzionamento del motore di corrispondenza commerciale, che il CEO di Kraken Jesse Powell ha negato. Sebbene alcuni clienti abbiano affermato che l’exchange non funzionava correttamente e non sono stati in grado di chiudere le loro posizioni, Powell non è stato d’accordo, rispondendo a un utente: “È stato liquidato secondo i Termini. Il movimento era del tutto prevedibile e solo perché gli altri scambi non hanno seguito, non significa che fosse stato impossibile. Onestamente non hai capito come funziona?”

Ieri, Kraken ha dato una risposta più misurata in un post sul blog in cui si afferma che un’indagine dettagliata sull’evento ha concluso che il motore di trading aveva effettivamente elaborato gli ordini correttamente.

Lo scambio non ha promesso di risarcire i trader per le perdite, ma ha affermato che stava esaminando casi specifici per determinare come aiutare gli utenti su base individuale.

Kraken ha anche presentato miglioramenti imminenti, come l’espansione della capacità dell’exchange di gestire più transazioni e l’incorporazione di indici CF Benchmarks, che aggregano i dati degli ordini da più mercati per ciascuna coppia di trading per fornire valutazioni dei prezzi in tempo reale più precise.

Il sell-off sembra essere finito per ora con la maggior parte delle monete che hanno registrato guadagni positivi nelle ultime 24 ore. Bitcoin è aumentato di circa il 5,5% in quel periodo per riprendere $50.000, mentre Ethereum ha registrato un rally di oltre il 15% verso $1.700.

Etichette: