Ultime Notizie

La Amazon muove i primi passi nel mondo della blockchain

0 Commenti

La società di cloud computing Amazon Web Services (AWS), una controllata del gigante del commercio al dettaglio online Amazon, ha instaurato una collaborazione con un incubatore blockchain ConsenSys. Questo allo scopo di creare il servizio cloud blockchain per le imprese delle due aziende, Kaleido.

I dettagli

Annunciato alla conferenza Consensus 2018 a New York martedì, Kaleido mira a fornire ai clienti AWS un “pulsante facile” per entrare nella blockchain senza troppe di conoscenze di base. “Possono concentrarsi sul loro scenario e non devono diventare dottorandi in criptovalute, diamo loro una piattaforma semplice per costruire la loro azienda sulla blockchain”, ha detto Steve Cerveny, uno dei fondatori di Kaleido. La tecnologia Blockchain registra le transazioni su un registro pubblico distribuito. Questo in molti casi elimina la necessità di una terza parte. I fautori di questa tecnologia sostengono che sia più veloce e sicura.

“L’introduzione di Kaleido ai clienti AWS aiuterà i clienti a muoversi più velocemente. Questo oltre non a preoccuparsi della gestione delle blockchain loro stessi”, ha dichiarato Amazon Web Services in un comunicato. Si tratta della prima soluzione SaaS Blockchain disponibile sul mercato AWS e li aiuterà a far avanzare rapidamente i loro progetti di blockchain”. Amazon Web Services è una parte di Amazon che offre un abbonamento a pagamento per le piattaforme di cloud computing a privati, aziende e governi. L’AWS sta utilizzando una strategia guidata dai partner invece di costruire da zero. Cerveny ha affermato:

“Sono stati alla ricerca di partner che aiutassero a mettere nelle mani dei loro clienti la blockchain. La stanno mettendo sul mercato per accelerare ciò che i loro clienti faranno con essa.”

Il fondatore della piattaforma Blockchain Ethereum ha affermato che questa è il passo più importante da parte del gigante della tecnologia per entrare nel settore blockchain. Joseph Lubin, il fondatore di Ethereum ha dichiarato:

“Questo è un modo deciso e completo per far entrare l’azienda nelle soluzioni blockchain.”

Una azione completamente in linea con il business model di Amazon

La blockchain può aiutare Amazon in altri rami del business in continua espansione ha affermato. In particolare, utilizzando la catena di approvvigionamento come un esempio. Lubin ha detto che Consensys, che supervisiona più di 50 progetti blockchain, ha visto un notevole aumento di interesse riguardo alla tecnologia.

“Tre anni fa ricevevamo chiamate da aziende che cercavano di dire blockchain e volevano ordinarne una a colori perché il loro capo ha detto loro che avrebbero dovuto avere una blockchain. Adesso ci sono decine di migliaia di aziende in tutto il mondo che hanno una reale sofisticazione intorno a questo.”

Conclusione

Amazon si unisce ad altri giganti della tecnologia tra cui Microsoft e Facebook nell’esplorazione dei casi d’utilizzo per la blockchain. Oramai corrono voci perfino a riguardo di una possibile futura criptovaluta di Facebook. Ma considerando il lavoro quasi concluso della IBM alla criptovaluta sviluppata per conto di una banca centrale e al fatto che la HTC e la Huawei (secono maggiore produttore di smartphone al mondo) stanno cercando di sviluppare smartphone capaci di portare criptovalute e blockchain alle masse (La seconda di queste aziende con l’aiuto di Sirin Labs) a breve vedremo questo settore cessare di essere puramente speculativo. Insomma, un ottimo momento per investire in criptovalute, a prescindere da quali siano i movimenti del mercato in questo momento.

La Amazon muove i primi passi nel mondo della blockchain
Rate this post

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.