La banca centrale sudcoreana acquisisce il sistema blockchain

La Bank of Korea ha firmato un protocollo d’intesa, che assume la gestione di un servizio di certificazione di autenticazione blockchain chiamato Bank Sign

La banca centrale della Corea del Sud ha firmato un protocollo d’intesa (MoU) con il Korea Settlement Financial Service sul trasferimento della gestione di Bank Sign – un servizio di certificazione di autenticazione blockchain.

Un articolo pubblicato da News Asia ha rivelato che questa mossa è il passo più recente della Bank of Korea (BOK) per spingere il sistema finanziario del Paese verso un quadro digitale più solido. L’acquisizione da parte di BoK di Bank Sign fa parte del loro piano per promuovere la commercializzazione della tecnologia blockchain nel settore bancario.

Bank Sign è stato lanciato per la prima volta dalla Federazione coreana di banche e Samsung SDS nell’agosto 2018. È un sistema di co-verifica basato su una blockchain che consente a banche e altre entità finanziarie di trasferire tra loro i dati di autenticazione dei clienti.

Mentre l’esistenza del quadro ID digitale (DID) del paese sembrava oscurare le capacità di Bank Sign, le parti interessate chiedono a gran voce l’abolizione del DID dal 2018. Il parlamento sudcoreano ha finalmente sospeso il servizio a maggio di quest’anno.

La gestione del segno bancario da parte di BoK indica che la banca centrale intende offrire il servizio in sostituzione di DID. Anche quando è stato intrapreso il protocollo d’intesa, diverse entità del settore privato hanno lavorato febbrilmente alla fornitura di servizi che avrebbero potuto svolgere la stessa funzione.

Lo scorso giugno, KT, LG Uplus e SK Telecom hanno lanciato PASS, una piattaforma di autenticazione basata sulla blockchain che traccia le patenti di guida. Si dice che anche giganti della tecnologia come Kakao e Samsung stiano sviluppando alternative DID.

La ricerca di un sostituto praticabile per il sistema DID è di grande importanza per gli stakeholder bancari del paese, in quanto cercano alternative digitali per le operazioni fisiche.

L’epidemia ha spinto le organizzazioni a implementare nuovi sistemi che consentano loro di continuare le operazioni attraverso lo spazio digitale. Un funzionario della BoK ha dichiarato a The News Asia che l’adozione di Bank Sign comporterebbe molti benefici per l’economia.

“Mi aspetto che attraverso la cooperazione, saremo in grado di realizzare riduzione dei costi, miglioramenti del servizio e scoperta di nuove imprese”. Ha detto il funzionario.

La Corea del Sud è un sostenitore attivo delle criptovalute e delle sue tecnologie correlate. In notizie recenti, il governo ha considerato una zona di libero scambio interamente gestita da blockchain e sta lavorando allo sviluppo di un registro blockchain per il diabete nel paese.

Il paese sta inoltre discutendo della possibilità di applicare una cripto imposta del 20%.

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading