La borsa valori della Malesia esplora il mercato obbligazionario blockchain

La blockchain proof of concept, denominata Project Harbor, esplora la gestione DLT del mercato obbligazionario della Malesia

Immagine della Moschea Blu, Shah Alam, Malesia
La Malesia è nota per avere i mercati obbligazionari più sviluppati nella regione dell’ASEAN

La Borsa nazionale della Malesia (Bursa Malaysia) ha rivelato i suoi piani di tokenizzazione delle obbligazioni, in collaborazione con la società fintech Hashstacs.

Project Harbor è il nome dell’iniziativa data dalla borsa locale dedicata all’esplorazione della tecnologia Distributed Ledger (DLT). Il primo passo del progetto prevede lo sviluppo di un registro per Labuan Financial Exchange (LFX), un mercato obbligazionario e una consociata della borsa valori della Malesia.

L’amministratore delegato di Bursa Malesia, Datuk Muhamad Umar Swift, ha dichiarato che l’obiettivo principale del progetto è sviluppare il potenziale della blockchain per esaminare le possibilità associate alla tokenizzazione degli asset.

“Il POC condotto in collaborazione con Hashstacs offre l’opportunità di fornire una preziosa esperienza di apprendimento per costruire conoscenze e ottenere intuizioni che ci consentiranno di far crescere il mercato obbligazionario”.  Ha detto l’amministratore delegato.

Swift ha spiegato inoltre che questa dimostrazione del concetto sta cercando di aumentare l’efficienza operativa, riducendo sia i costi associati alle operazioni sia i costi di emissione di obbligazioni.

“Continueremo a sfruttare le innovazioni tecnologiche emergenti per sviluppare ulteriormente il mercato e migliorare l’efficacia e l’accessibilità dello scambio”, ha affermato Swift.

Hashstacs è una società di sviluppo fintech di Singapore. La società è specializzata in gestione patrimoniale, custodia, insediamenti post-negoziazione, identità digitale e inclusione finanziaria.

Il test e la gestione delle obbligazioni tokenizzate per questo progetto avverranno sulla piattaforma Trident della società. Diverse banche locali, come la CIMB Investment Bank, la Maybank Investment Bank e la China Construction Bank saranno i primi utenti della piattaforma, insieme alla Securities Commission of Malaysia e Bursa Malaysia.

Hashstacs creerà anche una soluzione blockchain per consentire l’emissione, il servizio, la negoziazione e la compensazione di obbligazioni dall’interno della piattaforma.

Infine, la tecnologia del contratto intelligente è stata abilitata per automatizzare senza soluzione di continuità il movimento di fondi e titoli. Ciò aumenta l’assistenza agli asset e l’offerta di liquidità agli operatori del mercato.

L’amministratore delegato di Hashstacs, Benjamin Soh, ha spiegato che questi sviluppi rappresentano un passo avanti decisivo negli sforzi della Malesia per attrarre quotazioni obbligazionarie regionali e internazionali.

“La creazione di un ecosistema a livello di settore consentirà una soluzione completa in termini di origine, assistenza, negoziazione, compensazione e regolamento, consentendo alla Malesia di avere potenzialmente il vantaggio di prima mossa nell’attirare titoli obbligazionari regionali e internazionali”, ha affermato Soh.

La Malesia è nota per avere uno dei mercati obbligazionari più sviluppati e dinamici del Sud-est asiatico e ha il più grande mercato obbligazionario in valuta locale nell’Associazione delle nazioni del Sud-Est asiatico (ASEAN).

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading