La Cina adotta misure severe contro i truffatori del cripto, sequestrando $15 milioni

Gli scammer hanno usato Telegram per attirare le vittime con false promesse di restituire i loro investimenti con i token Huobi

Immagine di Wenzhou, in Cina
Wenzhou è una città cripto-friendly in Cina, con piani per costruire un parco a tema blockchain e un villaggio blockchain

La polizia cinese ha arrestato un gruppo di truffatori di criptovaluta con sede nella città di Wenzhou. Le autorità locali hanno sequestrato con successo milioni di beni immobili, auto di lusso e criptovaluta.

Inoltre, sono anche riusciti a catturare circa $14,31 milioni in criptovalute dal gruppo, che era operativo dal 2019. I token che sono stati recuperati includevano “decine di migliaia” di Ether (ETH), Bitcoin (BTC) e Tether (USDT ), come rivelato dal responsabile del marketing di HashKey Hub, Mo Li in un tweet.

Dieci persone che hanno utilizzato token Huobi falsi per eseguire una truffa in criptovaluta sono state arrestate dalla polizia. I media locali lo hanno trasmesso come il “primo caso criminale che coinvolge contratti intelligenti” in Cina.

Le autorità locali hanno iniziato a seguire le attività del gruppo quando un civile, noto solo come Li, ha presentato una denuncia alla polizia ad aprile. Li si era unito a un gruppo di Telegram chiamato “Huobi Global HT [huobi token] Arbitrage Chinese Community”.

All’insaputa di Li, questo gruppo era gestito da truffatori che si proclamavano investitori benevoli che volevano condividere le loro fortune in un brillante piano di investimenti.

Alle vittime è stato detto di inviare le loro criptovalute a un falso portafoglio Huobi. Sono stati incentivati ​​dalle promesse fatte dai truffatori di inviare in cambio valori più elevati di Token Huobi. Tuttavia, le vittime hanno quindi ricevuto collegamenti falsi per il token.

“In poche parole … trasferisci il tuo ETH sull’account designato dall’altra parte e l’altra parte restituirà 60 HT. Dopo lo scambio, la parte a valore aggiunto HT è il denaro che guadagni, il profitto è dell’8% circa ”, ha spiegato Li alla polizia.

Le autorità hanno scoperto che il gruppo Telegram ha oltre 13.000 membri; tuttavia, più di 10.000 di loro sembravano account inattivi e alcuni sono stati trovati come robot per computer.

Al momento della stesura, la polizia ha scoperto che oltre 1.300 persone sono state vittime di truffatori.

Le autorità locali hanno compiuto uno sforzo maggiore per reprimere le attività economiche illegali negli ultimi mesi. Recentemente, è stato riferito che le forze dell’ordine stanno trattenendo i commercianti di criptovalute da banco (OTC) per accelerare le indagini. Zhao Dong, un noto commerciante cinese di criptovalute OTC e co-fondatore di RenrenBit, una piattaforma di prestito in cripto, è stato trattenuto dalla polizia nella città di Hangzhou per questo scopo.

È stato riferito che Zhao sta “attivamente” aiutando la polizia locale nelle sue indagini antifrode e antiriciclaggio.

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading