La Cina implementerà la blockchain nei centri di trading azionario

La Commissione di regolamentazione dei titoli del paese consente ai mercati azionari regionali di lavorare con la blockchain nel settore del trading azionario

Bank of China
La tecnologia blockchain viene presa in considerazione per una varietà di settori, oltre al settore bancario e dei servizi finanziari

La China Securities Regulatory Commission (CSRC) ha recentemente pubblicato una lettera che consente a cinque mercati azionari regionali di sperimentare la blockchain nel settore del trading azionario. I mercati che sono stati migliorati includono i centri azionari di Pechino, Shanghai, Jiangu, Zhejiang e Shenzhen.

Queste regioni, insieme ad altre che non sono ancora state specificate, sono state autorizzate a iniziare a sperimentare un pilota blockchain.

In un post sul blog pubblicato dalla Supervisione e amministrazione finanziaria locale di Pechino, il prossimo passo per il CSRC è guidare il Beijing Equity Trading Center nella realizzazione del pilota blockchain.

Si dice che il centro di trading azionario abbia già costruito una “infrastruttura relativamente perfetta” per la registrazione del patrimonio netto, la custodia e il trasferimento delle transazioni. L’amministrazione ha osservato di aver assunto la guida in settori riguardanti la custodia della registrazione azionaria online e il cambiamento di capitale delle imprese in Cina.

In passato, il Beijing Equity Trading Center ha collaborato con la Borsa di Shenzhen e altri operatori del mercato per lanciare una blockchain di riferimento di credito intermediario del mercato azionario regionale.

La Cina è sempre stata ansiosa di esplorare l’uso corrente delle criptovalute e delle sue tecnologie correlate. La Internet Finance Association of China ha osservato che l’uso della tecnologia blockchain da parte del Paese è maturato ancor di più negli ultimi anni.

All’inizio di quest’anno, gli esperti di tecnologia cinese hanno ospitato un seminario intitolato “La tecnologia Blockchain aiuta il nuovo sistema di credito sociale della Cina”, il 14 gennaio, dove hanno iniziato a esplorare l’implementazione della blockchain nel nuovo sistema di credito sociale del paese.

Il Centro di negoziazione azionaria di Pechino ha servito più di 1.000 società per azioni non quotate in città. Al centro di trading azionario è stato affidato il patrimonio netto di nove banche commerciali. Ciò include una banca privata, una banca commerciale rurale, una banca di vendita diretta e sei banche rurali. Il loro capitale azionario totale è di oltre 21 miliardi di yuan (circa $ 3 milioni).

La ricerca e lo sviluppo per lo yuan digitale del Paese sono entrati in una nuova fase mentre altre aziende di alto profilo scelgono di testare la valuta digitale. L’ultima azienda ad assistere la Banca popolare cinese nell’attuazione del progetto è la Meituan Dianping, la più grande piattaforma di vendita all’ingrosso e consegna di prodotti in Cina.

Meituan Dianping ha attualmente circa 450 milioni di clienti e quasi sei milioni di aziende che lo utilizzano per vendere i loro prodotti.

Anche DiDi Chuxing, la versione cinese di Uber e la piattaforma di streaming Bilibili, stanno partecipando al test dello yuan digitale. DiDi ha circa 550 milioni di utenti, mentre Bilibili ha una base clienti di oltre 170 milioni.

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading