La Cina raddoppia gli stipendi ai professionisti della blockchain

Il paese offre una media di $2.685 al mese, un aumento considerevole rispetto alla media dello scorso anno a $1.230

La Banca Popolare Cinese, Pechino
Il PBoC è stato impegnato con lo sviluppo e l’implementazione del proprio CBDC, nonché del corrispondente DCEP

Lo sviluppo cinese della sua valuta digitale da parte della banca centrale (CBDC) ha portato ad un aumento degli stipendi per i professionisti della tecnologia blockchain. È probabile che ciò sia dovuto alla forte domanda di specialisti nel paese.

Un articolo di Chainnews, un media locale, riporta che centinaia di aziende in tutto il paese hanno pubblicato offerte di lavoro che richiedono conoscenze e competenze sulla tecnologia blockchain. Gli stipendi mensili, in media, si aggirano intorno a $ 2,865; tuttavia, queste cifre sono più che raddoppiate rispetto alla media di $ 1.230 dell’anno scorso.

Ai candidati che possono portare al tavolo più di tre anni di esperienza vengono offerti salari più alti. Le persone che possono soddisfare questi criteri possono aspettarsi circa $ 7.000 al mese.

Le aziende in Cina hanno fatto della formazione sulle criptovalute e la tecnologia blockchain una priorità, con le aziende tecnologiche che forniscono risorse educative ai propri dipendenti per aiutarli a navigare nelle complessità della tecnologia.

Il Ministero delle risorse umane e della sicurezza sociale (MOHRSS) del paese ha rilasciato una dichiarazione che riconosce formalmente i lavori incentrati sulla blockchain come professioni, come sviluppatori tecnologici, analisti e ingegneri blockchain.

Lo yuan digitale ha costantemente guadagnato slancio dall’inizio dell’anno, con alcune delle più grandi aziende e banche cinesi che partecipano ai test della tecnologia. Questi commercianti sono stati selezionati con cura dalla Banca popolare cinese (PBoC) per i test, assicurando attentamente che il primo lotto di tester corrispondesse ai loro criteri.

Il PBoC ha contattato entità locali come Meituan Dianping, DiDi e Bilibili per accelerare la divulgazione della loro iniziativa. Queste aziende elaborano transazioni per diversi miliardi di dollari su base giornaliera, che possono aiutare ad accelerare l’adozione dello yuan digitale.

Le tre società hanno una base di utenti combinata di oltre un miliardo di persone. Ciò include il loro pubblico in Cina, Australia e un numero selezionato di paesi in Sud America. Con una portata globale così significativa, il pagamento elettronico in valuta digitale (DCEP) della Cina sarebbe facilmente accessibile a un vasto segmento di utenti sin dall’inizio, molti dei quali sono rappresentanti di grandi aziende nel mondo della finanza.

Questo approccio aumenta le possibilità del DCEP di essere reso popolare nel prossimo futuro.

Attualmente, né il governo né la banca centrale hanno rivelato la durata del loro periodo di prova. Tuttavia, è chiaro che la prima fase del test è ben avviata. I test per il DCEP sono già stati implementati in quattro città: Shenzhen, Suzhou, Chengdu e Xiong’an.

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading