Ultime Notizie

La mastercard ottiene brevetto blockchain per l’industria dei viaggi

0 Commenti

La multinazionale dei servizi finanziari Mastercard ha ottenuto un brevetto. Questo è un sistema blockchain che permette ai viaggiatori di presentare itinerari desiderati e ai commercianti di presentare offerte per ogni richiesta di servizio. Questa non è la prima volta che la mastercard ha espresso interesse nei confronti della blockchain. Infatti, oltre ad aver brevettato un sistema per aggiungere nodi a una blockchain più rapidamente ha anche mostrato interesse nel facilitare transazioni in criptovaluta in futuro.

I dettagli

Il brevetto, rilasciato a Mastercard dall’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti (USPTO) il 7 giugno, mira a snellire l’industria globale dei viaggi. Questo mettendo in contatto i viaggiatori con una ampia gamma di hotel, compagnie aeree e altri fornitori di servizi rispetto a quanto avviene attualmente prima di prenotare i loro itinerari. Questo anche quando si utilizzano servizi come Priceline, Kayak e Hotels.com. Citando il brevetto:

“L’uso di una blockchain può garantire che l’itinerario di viaggio desiderato da un viaggiatore è pubblicamente accessibile a ogni commerciante che è in grado di fare offerte sull’itinerario. Ciò consente a tutti i fornitori di servizi di viaggio di avere pari opportunità di guadagnare un cliente. Questo senza richiedere al viaggiatore di esaminare ogni potenziale fornitore di servizi di viaggio. Inoltre senza nemmeno che il fornitore di servizi di viaggio debba spendere risorse significative per il marketing e la divulgazione.”

Con il sistema proposto, i viaggiatori potevano presentare informazioni dettagliate sui loro itinerari. Questi sarebbero state poi inclusi in un blocco e integrati nella blockchain. In questo modo i dati sarebbero diventati accessibili a tutti i nodi collegati in rete. I commercianti potrebbero quindi presentare offerte per le richieste di prenotazione, che verrebbero valutate da un server di elaborazione e passate al viaggiatore.

“L’uso di questo sistema può permettere ai fornitori di servizi di adattarsi per guadagnare clienti come desiderano. Questo può anche permettere ad un viaggiatore di ricevere la migliore offerta possibile per ogni parte del loro itinerario di viaggio,” aggiunge Ankur Arora, che è citato inventore. “Di conseguenza, i viaggiatori risparmiano tempo e denaro nel loro itinerario di viaggio. I fornitori di servizi di viaggio invece hanno maggiori opportunità di guadagnare e aumentare le entrate”.

Critiche

Gli scettici possono sostenere che un tale sistema potrebbe essere realizzato utilizzando un database standard piuttosto che una blockchain. Quindi nello stesso modo in cui funzionano i sistemi delle agenzie viaggi. Infatti, non sembra necessario che tutti i nodi tengano una registrazione completa di tutte le richieste di itinerario e di offerte, anche dopo la loro scadenza. Questa critica, in effetti, non è priva di fondamento. Ma forse questo sistema potrebbe trarre vantaggio dall’utilizzo della blockchain nonostante l’inefficienza come database di questi sistemi semplicemente per rendere sicuro questo sistema sia aperto ed accessibile a tutti.

La mastercard ottiene brevetto blockchain per l’industria dei viaggi
Rate this post

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
Paura di perdertelo?
Per essere sempre aggiornato su novità, offerte e suggerimenti, comunicaci che desideri ricevere aggiornamenti via email inserendo il tuo indirizzo email e facendo clic per iscriverti. Come usiamo le tue informazioni?​

REGISTRATI
close-link