La votazione su blockchain cambierà il modo in cui oggi votiamo?

Il blockchain voting è una idea che circola da un po’ di tempo. Essa ora è stata utilizzata con successo per la prima volta. Ciò significa che un largo impiego è più vicino del previsto?

Come si vota usando la blockchain?

L’Associazione di Imprese delle Criptovalute e delle Start-up di Singapore (ACCESS) è stata la prima entità a usare questa tecnica per il voto. Hanno effettuato le votazioni su sistema blockchain durante il recente AGM.

Anson Zeall, il presidente di ACCESS, ha detto che questo processo gli consente di “difendere il reale valore del voto democratico”. Egli ha anche aggiunto che questa modalità di votare è il “futuro del governo delle corporazioni”.

La soluzione da loro utilizzata è stata sviluppata da JEDTrade. Essi usano la blockchain Ethereum e il wallet Metamask per votare. Il codice viene generato su base randomica, ottiene un hash identificativo e quindi viene conservata in uno smart contract. I membri ottengono quindi un QR code per consentirgli di votare anonimamente.

Quali sono i benefici del voto su blockchain?

Il motivo per cui questo è un importante fattore di cambiamento, è dato dal fatto che il protocollo blockchain permette di avere trasparenza nel voto durante le elezioni. Esso promette di avere anonimato, immutabilità e accuratezza nei risultati.

Elezioni contestate ci sono state nelle Filippine e in Bolivia nel 2019. In entrambi i casi, sono stati sollevati dubbi sui risultati ufficiali. In molte nazioni, i brogli elettorali e la costrizione delle persone a votare un candidato specifico sono tra i maggiori problemi.

Cosa potrebbe significare per il mercato delle criptovalute?

Questo è uno degli sviluppi che potrebbe aiutare ad incrementare l’adozione delle criptomonete. Più persone comprendono quanto sia utile usare la blockchain, meglio sarà per il mercato. L’introduzione del voto su blockchain potrebbe anche rendere meglio visibile la tecnologia a milioni di persone.

Le tecnologie di voto danno l’opportunità di investire nei token che tali sistemi usano. In passato, abbiamo conosciuto delle ICO dedicate a ciò come Agora, Coalichain e Votem. Al momento della pubblicazione, però, non è chiaro quale piattaforma otterrà il maggiore successo in questo ambito.

I governi nazionali, comunque, potrebbero realizzare la propria piattaforma con relativo token. Il loro token potrebbe anche essere una valuta digitale nazionale. Nazioni come la Cina hanno affermato di stare lavorando a questo tipo di valute che potrebbe eliminare le valute fiat.

Il blockchain voting potrebbe avere un forte impatto negli anni a venire. Ci sono semplicemente tanti benefici per i governi e le corporazioni che non si può ignorare. Tuttavia, è ancora troppo presto per comprendere come il voto su blockchain potrà influire sul mercato delle crypto.