LinkedIn, competenze blockchain al primo posto tra abilità richieste

Secondo un post nel blog di LinkedIn, il social network professionale, la competenza blockchain è al momento la più richiesta nel mondo degli affari.

Il risultato della loro ricerca

LinkedIn ha verificato una serie di competenze richieste e sul sito ha pubblicato una lista, quindi hanno comparato questa lista con la frequenza di richiesta di ciascuna. Per questo studio sono state prese in considerazione le città del mondo con oltre 100mila o più membri LinkedIn.

La piattaforma ha un numero di iscritti stimato di 575 milioni, il che rende lo studio molto esteso. I risultati mostrano che la competenza blockchain è al primo posto. Questo è particolarmente significativo dal momento che la competenza non era presente nella lista compilata lo scorso anno.

Lo scorso anno al primo posto della lista delle competenze compariva il cloud computing. Quest’anno quest’ultima competenza è scesa al secondo posto, dietro le abilità nella blockchain. Al terzo posto il ragionamento analitico e al quarto posto l’intelligenza artificiale.

La ricerca ha anche verificato quali sono le soft skills più richieste dalle imprese che assumono, e ai primi posti risulta la creatività, la capacità di persuadere e la collaborazione. Un esperto di blockchain con tali soft skills, potrebbe risultare un candidato molto desiderato.

Perché è importante?

Questa ricerca dimostra che il mondo delle grandi compagnie sono alla ricerca di sviluppatori blockchain. Questa è una buona notizia per l’industria, mostra che le imprese sono al lavoro su progetti blockchain o pianificano di adottarli.

LinkedIn menziona IBM, Oracle, American Express, JPMorgan Chase, Amazon e Microsoft tra le maggiori multinazionali interessate alla blockchain. Ciò significa che essi utilizzano la DLT (Decentralized Ledger Technology) per i loro scopi industriali.

E chissà che presto non useremo la blockchain anche per votare.

La domanda di competenze in ambito blockchain, non vuol dire che le grandi aziende conieranno una propria altcoin, ma mostra che la blockchain è entrata nell’uso dei processi. Grandi imprese, anche molto note, sono alla ricerca di un modo per utilizzare la blockchain.

Più persone oggi comprendono il bitcoin e sono a loro agio con altre altcoin. Ciò vuol dire che vedremo in futuro come le criptovalute miglioreranno la loro vita.

Come puoi ottenere le tue competenze blockchain?

Giusto ora questa è la competenza che molte persone vogliono apprendere. Per fortuna i corsi blockchain sono attivi da un po’ di tempo e diventano sempre più popolari.

Tali corsi sono disponibili online e nelle Università di tutto il mondo. Un Master è stato istituito a partire dal 2015 presso l’Università di Nicosia (Cipro) e presso l’Università Europea in Spagna.

Il 2020 ci mostrerà come le abilità nel campo blockchain saranno ancora più ricercate. Studiare in questo campo potrebbe diventare un’ottima opportunità per la carriera personale.