L’Ucraina si prepara a integrare le criptovalute nella sua economia

I regolatori nazionali hanno iniziato a collaborare con i migliori imprenditori di criptovaluta per quanto riguarda l’integrazione della criptovaluta e l’economia in generale

Immagine di una veduta aerea di Kiev, Ucraina
L’Ucraina è stata storicamente un focolaio di scienza e ingegneria

L’Ucraina ha deciso di iniziare a lavorare sulla ricerca e lo sviluppo di criptovalute, con i regolatori nazionali che attualmente collaborano con gli imprenditori nell’ambito delle criptovalute per determinare un piano futuro per le valute digitali.

Gleb Naumenko, uno sviluppatore di Bitcoin di alto profilo nel paese, che ha recentemente ricevuto una sovvenzione di $ 100.000 da BitMEX, ha spiegato che la situazione politica del paese è “alquanto instabile”.

Questo, insieme a un forte interesse per la tecnologia tra gli ucraini, ha creato opportunità per le persone che vogliono passare dal fiat alle criptovalute.

Naumenko ha spiegato, inoltre, che con la valuta nazionale che sta lentamente perdendo valore, il popolo ucraino è impaziente di esplorare altre opportunità tecnologiche.

L’Ucraina ha già connessioni con l’industria delle criptovalute, in quanto è il luogo di nascita dei team che hanno continuato a creare le startup di criptovalute Hacken, Bitfury e Propy. È stato anche il punto di partenza per numerosi sviluppatori di criptovalute.

Mentre molti di questi sviluppatori hanno scelto di trasferirsi all’estero, il vice ministro per la trasformazione digitale dell’Ucraina, Alex Bornyakov, ritiene che il paese rimanga un luogo competitivo per le startup del cripto.

Lo scorso aprile, l’Ucraina ha iniziato a monitorare le transazioni in criptovalute per rintracciare attività sospette. Il governo ha anche rilasciato una richiesta agli ucraini di segnalare i loro guadagni cripto ai fini fiscali.

Il paese sta attualmente approvando una legge che definirà la criptovaluta come una forma di proprietà e impaginerà le procedure pertinenti per le criptovalute nel paese. La legge deve anche subire un’audizione in parlamento, che non è ancora stata programmata.

La criptovaluta offre una vasta gamma di nuove opportunità economiche. Un’economia digitale regolamentata in Ucraina potrebbe contribuire a generare entrate fiscali per il governo, definire il modo in cui le banche forniscono i loro servizi alle criptovalute e attrarre e trattenere talenti del settore.

All’inizio di quest’anno, il Ministro Oksana Markarova ha annunciato in una conferenza stampa che tutte le transazioni relative alle criptovalute del valore di almeno 30.000 grivna (circa $ 1.200) saranno rigorosamente monitorate dal governo. Ciò è in linea con le norme antiriciclaggio che il paese aveva adottato di recente.

Gli scambi di criptovalute, le piattaforme di trading e le banche dovranno raccogliere, archiviare e fornire alle autorità informazioni dettagliate sull’identità dei loro clienti, nonché sull’origine del denaro digitale che è stato trasferito. Se un utente esegue più volte lo stesso tipo di transazioni in criptovalute, i dati verranno raccolti solo una volta.

Se una transazione dovesse destare sospetti, gli operatori sono tenuti a informare il servizio di controllo finanziario statale.

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading