Maggiore portafoglio Bitcoin del mondo trasferisce 1 miliardo di dollari

Il wallet ha trasferito il suo contenuto a due destinatari, e il secondo dei due destinatari è ora diventato il secondo portafoglio più ricco al mondo

Visual representation of sending Bitcoin
While speculations about the owners of these wallets abound, there is no way to conclusively uncover their identities

Il maggiore portafoglio bitcoin (non attribuito) al mondo ha trasferito oltre un miliardo di dollari in criptovaluta.

La transazione ha movimentato 101.857 BTC a favore di due destinatari, che valgono al momento circa 933 milioni di dollari. Il primo destinatario ha ricevuto 5.000 BTC (45,8 milioni di dollari) e il secondo 96.857 BTC (887,4 milioni di dollari).

Tale trasferimento rende il secondo portafoglio bitcoin, il secondo più ricco del mondo dietro solo a un cold wallet di proprietà dell’exchange di criptovalute Huobi.

Un servizio di tracciamento automatico ha registrato la transazione il 27 giugno scorso, al costo sorprendente di soli 0,48 USD.

Il portafoglio inviante è stato creato con un trasferimento di simile entità l’uno aprile, ed è stato subito considerato come uno degli indirizzi bitcoin più ricchi tra quelli non posseduti da un exchange di alto profilo.

La persona o il gruppo che si cela dietro questo wallet non è conosciuto a causa della natura pseudoanonima delle transazioni bitcoin; ciò nonostante alcuni esperti di criptovaluta teorizzano che potrebbe essere un portafoglio di proprietà di investitori di peso come i gemelli Winklevoss.

Non è chiaro, inoltre, se tutti i bitcoin che erano conservati nel portafoglio appartenessero al medesimo individuo, a un gruppo di persone o forse ad un exchange che non ha reso noto che l’indirizzo gli appartenesse.

Anche l’identità dei destinatari di questa transazione rimane sconosciuta, si ipotizza che il portafoglio di invio e quelli di destinazione appartengano in realtà alla stessa entità; resta però oscuro il motivo per cui questa entità avrebbe avuto l’esigenza di spostare tutti i fondi altrove.

I trasferimenti consistenti di fondi nell’industria delle criptovalute sono uno “spettacolo” comune. A giugno un crypto tracking Twitter bot ha registrato una “balena” dei bitcoin mentre inviava 241.500 BTC (circa 2,2 miliardi di dollari) sotto forma di 7 transazioni consecutive in una sola ora.

Ciascuna transazione è stata effettuata separatamente su wallet sconosciuti e contengono ora tra i 27.000 e i 40.000 BTC. Nella transazione complessivamente sono stati impegnati sei portafogli, poiché alcuni indirizzi di invio e di ricezione dei wallet sono stati usati più di una volta.

I costi complessivi delle operazioni di spostamento sono state pari a 0,0007 BTC (6,51 dollari).

Le balene dei bitcoin sono dei grandi detentori di bitcoin che posseggono almeno 1.000 BTC (oltre 9 milioni di dollari in cripto). Secondo Glassnode, società di market intelligence, il numero di balene dei BTC è in aumento per la prima volta dal 2016. Attualmente esistono circa 1.800 balene bitcoin.