Microsoft annuncia la piattaforma Azure blockchain token

Il gigante dell’IT Microsoft ha reso noto l’arrivo della nuova piattaforma Azure blockchain token. Questa iniziativa nasce per supportare il business nella creazione semplice di nuovi token.

L’annuncio Microsoft

I dettagli sono stati rivelati durante la conferenza Microsoft Ignite che si è svolta a Orlando, Florida. Ulteriori informazioni sono state fornite da Marley Gray, architect principale di Microsoft e presidente della Token Taxonomy Initiative (TTI). Marley crede che la capacità di creare token crittografici debba essere facile come collegare un computer portatile a una stampante.

Gray ha sottolineato che in passato era complicato e richiedeva molto tempo impostare una stampante, perché bisognava installare i driver adatti. E la gestione e generazione dei token oggi condivide alcuni di quegli stessi problemi.

Pertanto, ora l’obiettivo è di fare in modo che creare token sia semplice come connettere una stampante. Gray ha sottolineato che questa non è solo un’iniziativa di Microsoft. Ha affermato che si vuole evitare che l’iniziativa commerciale sia vista come un Microsoft vs IBM o altre aziende.

Come funziona la piattaforma Azure blockchain token?

La piattaforma sarà basata su cloud e permetterà a “qualsiasi token all’interno del framework TTI” di adattarsi facilmente. Ciò include diverse varianti di blockchain, tra cui Ethereum, R3 e IBM.

Questa piattaforma consentirà alle aziende di scegliere tra una serie di modelli. Il numero di modelli è destinato a aumentare nel tempo. Tutti soddisfano gli standard TTI sostenuti da Microsoft, IBM, Intel e altri.

I token sviluppati in questo modo possono essere usati come premi fedeltà, token di sconto, come incentivi ai dipendenti che raggiungono gli obiettivi aziendali. Le aziende potranno usare i token anche nella suite Microsoft Office e Dynamic.

I token esemplificativi presentati includono Fabric FabToken di IBM. Ci sono anche il bond di Santander e Intel Reward. Nessuno di tali token è però stato distribuito. Tuttavia, una dichiarazione dell’Enterprise Ethereum Alliance (EEA) ha confermato che le specifiche possono essere scaricate.

Gray conferma che sono desiderosi di abbattere le barriere. Vogliono evitare che sia visto come un progetto Microsoft o come una lotta con IBM.

Come si useranno questi token?

Questo potrebbe essere un importante passo avanti per quelle aziende che desiderano creare token su blockchain. La presenza di così tante aziende nella piattaforma Microsoft, dovrebbe aiutarlo a raggiungere il successo e potrebbe aiutare l’industria blockchain a proseguire la sua crescita.