Norvegia: “Nessuna Necessità Acuta” per la Corona Digitale

La banca sta conducendo ricerche, ma non proseguirà ancora l’implementazione

Un'immagine di banconote e monete norvegesi
Norges Bank sta conducendo ricerche nell’eventualità di implementare un CBDC

Il vice governatore della Norges Bank, Ida Wolden Bache, ha rivelato che la banca centrale della Norvegia ha esaminato l’uso delle valute digitali della banca centrale (CBDC) per quasi quattro anni. Tuttavia, Wolden Bache ha anche chiarito che la banca non aveva fretta di sviluppare una corona digitale.

Wolden Bache stava parlando alla Conferenza sui pagamenti di Finance Norway, che si è tenuta il 5 novembre. Ha spiegato che la ricerca sui CBDC è stata motivata dal calo dell’utilizzo di contanti e dalla necessità di prendere precauzioni. Mentre sempre più persone nel paese stanno cercando di adottare nuovi metodi di pagamento, si stanno costantemente allontanando dal contante. Questa tendenza è aumentata ulteriormente a causa della pandemia di coronavirus.

I risultati di un’indagine sui pagamenti condotta nell’ottobre 2020 hanno indicato che i pagamenti in contanti in Norvegia rappresentavano solo il 4% del totale dei metodi di transazione utilizzati. Anche se sembra esserci una preferenza per le forme di pagamento digitali, Wolden Bache ha evidenziato alcuni importanti aspetti del contante e ha sollevato alcune domande sulla possibile introduzione di CBDC.

“La domanda è: qualcosa di importante andrà perso se i contanti si estinguono e non introduciamo CBDC? La moneta della banca centrale è cruciale per la fiducia nel sistema monetario? I CBDC potrebbero fornire più di quanto il denaro può offrire al momento, sotto forma di una gamma più ampia di usi e più innovazione?”  ha chiesto il dirigente della banca.

Wolden Bache ha aggiunto che lo sviluppo di CBDC ha il potenziale per causare un cambiamento significativo nel sistema finanziario del paese e ha chiesto modifiche alla legge sulla banca centrale del paese.

Ha rivelato che la ricerca sulle possibilità di sviluppare una valuta digitale nazionale è attualmente nella sua terza fase, che sarà completata entro il 2021. L’esecutivo ha affermato che il governo sta attualmente esaminando gli aspetti tecnici e le modalità per mettere una corona digitale in fase di sperimentazione e prova.

La banca sta anche osservando come stanno andando i progetti CBDC condotti da altre banche centrali.

Oltre alla Norvegia, anche la Svezia sta lavorando allo sviluppo del proprio progetto CBDC, che il paese ha chiamato e-krona. Entrambi i paesi stanno registrando un calo nell’uso del contante.

Mentre il governatore della banca centrale della Svezia, Stefan Ingves, ha espresso il suo sostegno al lancio della e-krona, la banca centrale del paese deve ancora decidere sull’emissione di una CBDC.