Home > News > Notizie crypto della settimana: Coinbase porta a nuovi massimi storici

Notizie crypto della settimana: Coinbase porta a nuovi massimi storici

La criptovaluta bitcoin ha stabilito un nuovo massimo storico questa settimana, mentre Coinbase è stato ufficialmente quotato alla borsa del NASDAQ

Ecco un riepilogo delle notizie sulle criptovalute di questa settimana:

Bitcoin, Ether, e BNB firmano un nuovo massimo storico

Si è conclusa una buona settimana per il mercato delle criptovalute, diverse criptovalute hanno infatti raggiunto nuovi massimi storici. Il bitcoin ha stabilito un nuovo massimo storico a 64.804 dollari grazie ad un rally ad inizio settimana. Ether ha invece superato la soglia dei 2.500 dollari dopo un lungo rally consolidando ulteriormente il secondo posto come criptovaluta per market cap. La sorpresa della settimana è sicuramente binance coin (BNB), che ha superato i 600 dollari stabilendo un nuovo massimo storico. Nelle ultime settimane, BNB ha superato Tether (USDT), XRP e diverse altre criptovalute e occupa ora il terzo posto per market cap.

Coinbase quotato al NASDAQ

Lo scambio di criptovalute con sede a San Francisco, è ora quotato sulla borsa del NASDAQ. Questo evento era una dei più attesi nel settore delle criptovalute, e Coinbase non ha deluso. Il ticker assegnato è COIN, con cui gli scambi sono partiti da quota 380 USD nonostante il NASDAQ avesse fissato un prezzo di riferimento iniziale di 250 USD. Il prezzo di COIN è salito oltre i 420 dollari, permettendo alla capitalizzazione di mercato di Coinbase di superare i 100 miliardi di dollari. Ora altri crypto exchange potrebbero seguire l’esempio di Coinbase e scegliere di quotarsi, sfruttando l’attenzione ottenuta a livello globale. La quotazione di Coinbase è stata preceduta da un eccellente primo trimestre 2021. Le performance di bitcoin e di altre criptovalute hanno aiutato Coinbase a rastrellare enormi entrate, dato che più investitori retail e istituzionali sono entrati nel mercato.

Gary Gensler confermato presidente della SEC

Il Senato degli Stati Uniti ha confermato la nomina di Gary Gensler come nuovo presidente della Securities and Exchange Commision (SEC). La nomina di Gensler è vista con ottimismo nel comparto delle criptovalute grazie alla sua posizione favorevole al bitcoin. Il nuovo presidente in precedenza ha servito come presidente della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) sotto l’amministrazione Obama. La comunità crypto è ottimista sul fatto che Gensler approverà finalmente un Bitcoin exchange-traded fund (ETF) negli Stati Uniti. Attualmente risultano pendenti nove domande di ETF Bitcoin, e la SEC ha iniziato a rivedere alcune di esse.

Gli Stati Uniti preoccupati per lo yuan digitale

Gli Stati Uniti sono preoccupati del fatto che la Cina userà lo yuan digitale per aggirare le sanzioni e influenzare il dominio del dollaro come valuta di riserva primaria. L’amministrazione Biden per ora monitora lo sviluppo dello yuan digitale. Tra le principali economie la Cina è la più avanzata nello sviluppo della sua valuta digitale della banca centrale (CBDC). Il governo cinese testa dal vivo lo yuan digitale per vedere come si comporta nel mondo reale. Gli Stati Uniti hanno paura che la Cina usi lo yuan digitale per interrompere il dominio del dollaro come valuta di riserva globale. Così gli esperti del Tesoro degli Stati Uniti, del Dipartimento di Stato, del Pentagono e del Consiglio di Sicurezza Nazionale continueranno a monitorare gli effetti a breve e lungo termine dello yuan digitale sul dollaro statunitense.

Galaxy Digital deposita richiesta di Bitcoin ETF

Galaxy Digital, la società di gestione patrimoniale di asset digitali di proprietà di Mike Novogratz, si accoda alle altre società americane e presenta un ETF Bitcoin alla SEC. L’azienda ha presentato il modulo S-1 questa settimana e prevede di scambiare il Bitcoin ETF sulla borsa NYSE Arca. Intende inoltre utilizzare l’indice Bloomberg Galaxy Bitcoin come benchmark. Il Bitcoin ETF di Galaxy Digital è già attivo in Canada, ma la società di gestione patrimoniale vuole espandersi negli Stati Uniti. La SEC al momento esamina nove domande di ETF Bitcoin, comprese quelle di VanEck, Fidelity, WisdomTree, Kryptoin e altre.

Binance lancia servizi di trading azionario con token

Il popolare exchange di criptovalute, Binance, ha inaugurato un servizio di trading di token per i suoi clienti. Secondo Binance si tratta di un servizio a zero commissioni che permette agli utenti di scambiare azioni frazionate. Lo scambio di criptovalute ha quotato per primo Tesla Inc. (TSLA), per il ruolo di Elon Musk nel supportare l’adozione delle criptovalute. Binance ha quotato anche Coinbase (COIN) appena il titolo è stato listato sulla borsa del NASDAQ. Binance afferma che la negoziazione dei token azionari rispetterà gli orari delle borse, e intende quotare più titoli nelle prossime settimane e mesi.

Kraken potrebbe lasciare gli Stati Uniti a causa dell’eccessiva regolamentazione

Il CEO di Kraken, Jesse Powell, ha rivelato che lo scambio di criptovalute pianifica un’offerta pubblica iniziale (IPO) nella seconda parte dell’anno. Tuttavia non è sicuro se si quoterà negli Stati Uniti, in quanto l’eccessiva regolamentazione potrebbe costringerli a trasferirsi. Powell ha criticato il regime normativo sulle criptovalute degli Stati Uniti, che rende più difficile per gli scambi e le altre società del settore fare affari in modo competitivo. Il CEO ha detto che Kraken considera altre nazioni cripto-friendly come il Giappone, il Regno Unito e gli Emirati Arabi Uniti.

La rivista Time terrà bitcoin nel suo portafoglio finanziario

Tesla, MicroStrategy e Square sono alcune delle aziende che hanno bitcoin nei loro bilanci. La rivista Time è pronta ad unirsi a questa lista grazie alla collaborazione con Grayscale Investments. Grayscale lavorerà con il magazine per creare una serie di video educativi sulle criptovalute, un progetto che dovrebbe essere disponibile dalla prossima estate. Grayscale pagherà Time in bitcoin, e la rivista ha affermato che intende tenere la criptovaluta nel suo bilancio.

New York Stock Exchange conierà sei NFT di quotazioni storiche

Il New York Stock Exchange (NYSE) salta a bordo del treno NFT, ha infatti annunciato che conierà sei delle sue quotazioni più popolari. L’operatore di borsa creerà NFT per celebrare i primi scambi di Spotify, Snowflake, Unity, DoorDash, Roblox e Coupang. Queste aziende occupano un posto significativo nella storia del NYSE, e lo scambio ha riferito che nei prossimi mesi intende rilasciare NFT dei titoli più significativi.

Etichette:

Iscriviti alla nostra newsletter esclusiva!

Notizie su misura per te

Zero SPAM

Notizie sulle Altcoin

Disiscriviti quando vuoi

Dopo esserti iscritto, occasionalmente riceverai via e-mail offerte speciali da parte nostra. Non venderemo o distribuiremo mai i tuoi dati a terzi. Guarda la nostra informativa sulla privacy qui.