Home > News > Paxos riceve l’approvazione dello Statuto bancario dall’OCC

Paxos riceve l’approvazione dello Statuto bancario dall’OCC

Paxos è solo l’ultima società del settore delle criptovalute a ottenere l’approvazione dello statuto bancario dall’Office of the Comptroller of the Currency (OCC)

La società del settore criptovalute Paxos, ha ricevuto l’approvazione condizionale del suo statuto bancario da parte dell’OCC, diventando così la terza banca di criptovalute regolata a livello federale. L’Ufficio del Comptroller of the Currency degli Stati Uniti ha annunciato l’approvazione venerdì scorso.

In un post sul blog il regolatore ha riferito di aver concesso l’approvazione fiduciaria dello statuto bancario con validità nazionale, all’emittente di stablecoin Paxos al termine di una revisione approfondita della società e delle sue operazioni attuali.

L’OCC ha riferito: “Nel concedere l’autorizzazione, l’OCC ha applicato la stessa rigorosa revisione e gli stessi standard applicati a tutte le richieste di autorizzazione. L’OCC ha concesso l’approvazione condizionale preliminare a Paxos dopo un esame approfondito della sua domanda”.

L’autorizzazione ricevuta permette a Paxos di pubblicizzare il suo nuovo Paxos National Trust come un’entità regolata a livello federale. Paxos può ora offrire la gestione di stablecoin, servizi di custodia, pagamento, scambio e altri servizi.

Il Consigliere generale di Paxos, Dan Burstein, è entusiasta dell’approvazione, egli ha dichiarato che l’approvazione condizionale preliminare significa che l’OCC approva il business plan di Paxos. L’approvazione implica che l’OCC è fiducioso che Paxos possa svolgere le sue funzioni bancarie in modo trasparente. “Abbiamo la squadra giusta e i giusti controlli, e un piano valido per controllare il nostro rischio e per operare come società fiduciaria nazionale”, ha aggiunto Burstein.

Diventando un trust regolato dalla OCC, l’emittente di stablecoin può fornire servizi in tutti gli Stati Uniti senza dover richiedere ulteriori licenze ai singoli Stati. Paxos è la terza società del settore criptovalute a ricevere l’approvazione dello statuto bancario dall’OCC. Ad inizio 2021 hanno ottenuto l’approvazione Anchorage e Protego.

Queste ultime due società hanno rinunciato al loro status statale, per diventare entità regolamentate a livello federale. Paxos si presenta però come un caso diverso, la sua autorizzazione gli permette di creare una banca completamente nuova e mantenere il suo trust esistente, compresa la Bitlicense del New York Department of Financial Services (NYDFS).

Dan Burstein ha fatto sapere che, anche se le due società Paxos federale e statale saranno entità diverse, avranno un unico team all’interno dell’azienda piuttosto che due team separati.

Etichette:

Iscriviti alla nostra newsletter esclusiva!

Notizie su misura per te

Zero SPAM

Notizie sulle Altcoin

Disiscriviti quando vuoi

Dopo esserti iscritto, occasionalmente riceverai via e-mail offerte speciali da parte nostra. Non venderemo o distribuiremo mai i tuoi dati a terzi. Guarda la nostra informativa sulla privacy qui.