Home > News > PayPal introduce i servizi in criptovaluta per i clienti del Regno Unito

PayPal introduce i servizi in criptovaluta per i clienti del Regno Unito

PayPal ha avviato l'espansione internazionale dei suoi servizi in criptovaluta nel tentativo di facilitare l’accesso a una vasta gamma di cripto da parte delle persone

Il gigante dei pagamenti PayPal ha annunciato che presto fornirà servizi di scambio di criptovalute ai clienti nel Regno Unito. L'azienda lo ha reso noto oggi, aggiungendo che i clienti del Regno Unito possono ora acquistare, vendere e detenere bitcoin e alcune altre criptovalute.

PayPal offre servizi di compravendita di criptovalute ai suoi utenti dal 2020, un servizio che include anche la gestione delle criptomonete sull’e-wallet. Fino ad ora, però, il servizio era limitato ai soli clienti PayPal negli Stati Uniti.

Questa è la prima volta che PayPal espande i suoi servizi legati alle criptovalute ai clienti al di fuori degli Stati Uniti. L'azienda californiana vanta oltre 400 milioni di clienti a livello globale e intende offrire loro un modo semplice per accedere al mercato delle criptovalute.

Jose Fernandez da Ponte, vicepresidente e direttore generale della divisione blockchain criptovalute e valute digitali di PayPal, ha detto: “Siamo impegnati in un lavoro a stretto contatto con le autorità di regolamentazione nel Regno Unito e in tutto il mondo, per offrire il nostro sostegno e contribuire significativamente a plasmare il ruolo che le valute digitali avranno nel futuro della finanza globale e del commercio”.

Il lancio di servizi di scambio di criptovalute nel Regno Unito darà alle persone più opzioni per accedere al mercato. Nel Regno Unito l’accesso al mercato delle criptovalute è già garantito ai trader tramite exchange di criptovalute rinomati come Coinbase e altre aziende fintech leader come Revolut.

Per ora PayPal offre ai clienti l'accesso a un numero limitato di criptovalute rispetto alle piattaforme di scambio. La portata globale e la reputazione di PayPal, tuttavia, potrebbero giocare un ruolo nel convincere più persone a comprare, vendere e detenere criptovalute.

Venmo, di proprietà di PayPal, ha avviato servizi per le criptovalute ad inizio anno, permettendo ai suoi milioni di clienti negli Stati Uniti di accedere al mercato emergente. Il mercato delle criptomonete si sta lentamente riprendendo dal crollo di maggio e giugno.

Bitcoin è attualmente scambiato sopra i 50.000 dollari dopo il crollo sotto il livello di 30.000 dollari di alcune settimane fa. Ether è al momento scambiato sopra i 3.200 dollari in prosecuzione del rialzo della scorsa settimana. Queste due criptovalute, insieme a litecoin e bitcoin cash, saranno disponibili per i clienti di PayPal nel Regno Unito.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.