Ultime Notizie

Plague Hunter primo gioco basato su Ethereum accolto nella Sony PlayStation 4

0 Commenti

Sony studia la blockchain da tempo per applicarla nei vari settori industriali in cui è attiva: musica, cinema e anche giochi. Il nuovo gioco Plague Hunter, basato sul sistema decentralizzato Ethereum, è il primo caso di gioco funzionante su blockchain che sarà presto disponibile per Sony PlayStation 4.

Il videogame basato su Ethereum ha superato il severo processo di revisione della Sony, entro i primi mesi del 2019 i gamer potranno scaricare il gioco dal PlayStation Store. Nel frattempo i curiosi possono vedere le caratteristiche di Plague Hunter su Steam, dove sarà distribuito a partire dall’1 maggio 2019 ed è stato diffuso un video di presentazione che mostra l’anteprima del gioco basato sulla Ethereum Network.

Plague Hunter disponibile presto su PlayStation 4.
Plague Hunter disponibile presto su PlayStation 4.

Cos’è Plague Hunter

Plague Hunter è un gioco online indipendente ideato dalla Arcade Distillery, in cui un cacciatore di teste, dotato di spada e pistola, annienta zombie e mostri in un ambiente dark fantasy. La grafica è elegante e basata su pochi colori che rimarcano ancora di più lo stile retro del gioco.

Dalle prime indiscrezioni si direbbe un gioco vecchia scuola che piacerà molto ai nostalgici dei videogame anni ‘90. Il giocatore deve combattere numerosi mostri prima di approdare alla battaglia finale che conclude ogni livello, lì ad attenderlo un mostro potente e quasi invincibile.

Come funziona Plague Hunter su PlayStation 4

Al momento non trovi Plague Hunter sul PlayStation Store, il gioco online basato sulla blockchain Ethereum ha da poco superato la fase di approvazione e la software house si appresta a realizzare la prima versione ufficiale.

Il gioco si basa su una configurazione a singolo giocatore, lo scopo è di uccidere tutti i mostri del livello e di accedere al livello successivo dopo aver sconfitto il grande mostro.

Disponibile in lingua inglese, richiede un processore dual core 2.4 Ghz, un minimo di 1 GB di memoria RAM e 200 MB di spazio per l’installazione e l’esecuzione.

Trade hunter su Ethereum
Plague Hunter avrà un marketplace su Ethereum.

Perché un gioco basato su blockchain

Plague Hunter di base è gratuito ma gli optional sono a pagamento, grazie ai token Ethereum per i giocatori si aprono nuovi scenari di opportunità, come lo scambio di crypto asset con altri utenti e la creazione di un marketplace decentralizzato in cui scambiarsi gli optional a pagamento.

PlayStation 4 è solo la prima console che proverà Plague Hunter, in quanto gli sviluppatori contano di realizzare una versione compatibile con Nintendo Switch e per PC e notebook.

Consolle connesse ad Ethereum

Da un punto di vista puramente tecnologico questa notizia indica che le consolle di gioco stanno per operare un grande salto nei sistemi distribuiti come la blockchain. Alcuni tentativi indipendenti sono in corso da tempo, come SONM, una piattaforma di fog computing decentralizzata.

La scelta di Ethereum, ancora una volta, è significativa e indica quanto il futuro della sua rete decentralizzata sia promettente. In questo momento di ribassi dei prezzi, pensare di comprare ethereum potrebbe essere un investimento per il futuro.

Stanno alla nuova roadmap di Ethereum, inoltre, l’intero ecosistema verrà potenziato per migliorare la velocità di esecuzione di ogni singola transazione, una caratteristica indispensabile per i videogiochi.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.