PlusToken fa crollare di nuovo il prezzo di Bitcoin

Una combinazione di fattori ha fatto crollare il prezzo del Bitcoin nei giorni scorsi, con i mercati globali che continuano a risentire dell’impatto del coronavirus, il Bitcoin dovrà potenzialmente affrontare una dura battaglia per riguadagnare le perdite del fine settimana.

Bitcoin
Il crollo di Bitcoin subito nel weekend ha mostrato che la pressione al ribasso da più fronti si è dimostrata eccessiva per il prezzo della moneta

Bitcoin ha subito perdite del 13% durante il fine settimana, con i mercati globali potenzialmente sull’orlo della recessione. Anche i mercati petroliferi hanno subito un crollo riguardante il coronavirus, il cui pieno impatto resta ancora da vedere.

A peggiorare le cose per i tori, si è anche ipotizzato che la brusca caduta di Bitcoin nel fine settimana sia stata dovuta a PlusToken che ha sollevato di nuovo la testa, inondando il mercato per svendere la sua enorme offerta di Bitcoin.

Il prezzo è stato scambiato a partire da $7,700, cancellando la costante ascesa dei prezzi di Bitcoin da gennaio.

Basti pensare al crollo nel weekend di Bitcoin, che ha mostrato che la pressione al ribasso da più fronti è stata troppo per il prezzo della moneta. Dal coronavirus, i mercati globali sono crollati e sono stati svenduti ulteriormente da PlusToken che ha spazzato via circa $30 miliardi di dollari dai mercati delle criptovalute. 

Travestito da schema di investimento ad alto rendimento, PlusToken ha attirato investitori da Corea e Cina, offrendo rendimenti mensili dal 9 al 18 percento. Agli investitori è stato detto che il loro capitale veniva utilizzato per finanziare lo sviluppo di progetti in criptovalute come gli scambi commerciali, i profitti da cui avrebbero ottenuto i loro rendimenti.

In effetti, gli investitori stavano pagando i cosiddetti “ritorni” dei membri più anziani ed erano fortemente incentivati ​​a reclutare amici e parenti come nuovi investitori: il classico schema Ponzi, giusto?

Le stime di OXT Research affermano che PlusToken ha rubato l’1% dell’offerta totale di Bitcoin, per un valore incredibile di $2,9 miliardi.

Casi come PlusToken possono avere un impatto significativo sul prezzo del Bitcoin. Parte dell’azione ribassista dei prezzi, osservata nel 2019, è stata anche attribuita a svendite dal sistema e i titolari adesso possono solo sperare che PlusToken esaurisca presto l’offerta di Bitcoin; qualcosa che gli analisti possono determinare monitorando le transazioni e i movimenti dei wallet con i fondi di PlusToken.