Ultime Notizie

Riuscirà a sopravvivere Bitcoin Gold (BTG)? O è destinata a fallire? Un’analisi

0 Comments

La criptovaluta Bitcoin Gold (ticker BTG), nata da un hard fork sulla blockchain bitcoin, compirà un anno di vita solo a fine novembre ma già sembra aver imboccato la strada dei fork falliti. Il prezzo di BTG in questi giorni è al minimo storico e non si comprende se è una difficoltà momentanea o strutturale. Questa breve, ma completa analisi ti aiuterà a capire qualcosa di più, continua la lettura prima di comprare Bitcoin Gold.

BTC GOLD

Tutto ha inizio ad agosto 2017

La storia di Bitcoin Gold nasce già controversa. Inizialmente doveva essere una ICO programmata per agosto 2017, ma qualcosa va storto. Il team cambia strategia e decide di fare un hard fork di Bitcoin, scegliendo come data la stessa prevista per Bitcoin Cash, ovvero il primo giorno di agosto 2017. Anche questo obiettivo fallisce miseramente.

Gli sviluppatori di BTG non si danno per vinti e organizzano una nuova data per il fork a metà novembre 2017. Questa volta, seppure in ritardo di settimane rispetto alla data stabilita, il fork avviene e la altcoin inizia la sua avventura.

Chi a novembre aveva investito in bitcoin seguendo la crescita generalizzata dei prezzi delle criptovalute, riceve gratuitamente 1 BTG per ciascun BTC posseduto: un vero regalo. La speculazione negli exchange è massiccia, i più rapidi a fare gli scambi ottengono fino a 474 USD cedendo un solo BTG.

Le strane caratteristiche di Bitcoin Gold

BTG condivide ben poco dell’iniziale progetto Bitcoin. Il team di BTG stravolge il codice per adottare l’algoritmo di consenso Equihash usato dalla criptovaluta Zcash; amplia le dimensioni del blocco e impone un ricalcolo della difficulty ad ogni blocco. Tutte le caratteristiche di Bitcoin Gold sono nella guida dedicata, dove puoi approfondirle in qualsiasi momento.

Lo stravolgimento del codice informatico non è stato privo di conseguenze. A fine maggio 2018 BTG subisce un attacco del 51%, con il quale gli hacker si impossessano della rete e di un consistente quantitativo di criptomoneta, pari a circa 200 mila USD di controvalore.

Il team di sviluppatori ci mette una pezza, ma a fatica ferma l’attacco. Non ha potuto fermare, invece, il calo del prezzo segno di una fuga da parte degli investitori spaventati dall’accaduto.

Analisi del prezzo di Bitcoin Gold

Il 25 aprile 2018 la altcoin faceva registrare il massimo di periodo superando gli 87 USD, un recupero significativo rispetto ai 39 USD toccati a metà aprile.

Il sogno è durato poco, in concomitanza con la notizia dell’attacco del 51% il valore di BTG ha avviato una inesorabile discesa agli inferi. Il 14 agosto il prezzo ha toccato il minimo storico di 16,54 USD e al momento della pubblicazione di questa analisi il prezzo è risalito a 19 USD.

BTC GOLD

Previsioni di fine 2018 per Bitcoin Gold

In conclusione, proviamo a tracciare una previsione di fine 2018 per le sorti di Bitcoin Gold. I mercati dicono che gli orsi dominano il prezzo di BTG, il minimo storico a 16 dollari potrebbe essere preso come un elemento di supporto, ma non è detto. Data l’incertezza, comprare bitcoin è l’opzione di investimento più sicura al momento.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.