Quasi 10 miliardi di USD in bitcoin sono conservati in appena 8 Crypto Exchange

Ti sei mai domandato dove si trovino conservati i Bitcoin (BTC)? Già sappiamo che la lista dei Bitcoin millionaires include Barry Silbert e Michael Novogratz. Anche i gemelli Winklevoss dicono di possedere l’1% dell’intera disponibilità di BTC. Che dire dell’enigmatico Satoshi Nakamoto, che ha detto di possedere 1 milione di BTC?

A ogni modo, la questione di dove siano esattamente collocati questi bitcoin è raramente affrontata. Sono tutti presenti sui grandi crypto exchange o sono distribuiti in modo uniforme da qualche altra parte? Il personaggio che gestisce l’account Twitter The Token Analyst ha deciso di scoprirlo.

I numeri e i fatti

La cifra che sorprende di questa ricerca riguarda il fatto che quasi il 7% dell’intera disponibilità di criptovalute in circolazione si trova in un numero ristretto di exchange, Infatti, un totale del 6,7% è conservato nei wallet di soli 8 crypto exchange. In termini di valuta fiat, questa somma di BTC ammonta a quasi 10 miliardi di dollari al valore attuale.

Lo studio ha inoltre evidenziato che la somma di BTC posseduta in questi portafogli di scambio è andata costantemente aumentando nel tempo. Adesso siamo arrivati al punto che circa 1,2 milioni di BTC sono conservati in questi importanti exchange. Questi dati hanno portato l’analista a descrivere queste borse come i “bigger HODLers” del momento.

Chi sono questi grandi crypto exchange?

In cima alla lista c’è Huobi Group, quindi troviamo l’exchange Binance e poi BitMEX, che sono molto vicini tra loro nella lotta per il secondo posto. Gli altri exchange presenti nella lista sono Bitfinex, Bittrex, Bitstamp, Kraken e Poloniex.

È interessante vedere che le fluttuazioni di prezzo non sembrano davvero colpire il numero di coin possedute nei maggiori crypto exchange. Il numero di BTC tenuti in questo modo è aumentata indipendentemente dal fatto che il prezzo sia aumentato o diminuito. I dati della ricerca fanno riferimento agli ultimi 2 anni e includono i crolli dei prezzi avvenuti negli ultimi anni.

Certamente ci sono molti altri mercati di scambio che gestiscono un ammontare consistente di bitcoin. Pertanto l’ammontare totale che è conservato in tutti i wallet degli exchange mondiali supera di gran lunga il 6,7% scritto in precedenza.

Nel complesso, sembra che l’importanza degli exchange di criptovalute stia crescendo progressivamente nel tempo. Ciò appare come un segnale che essi giocheranno un grande ruolo nel futuro delle monete digitali.