Home > News > Regolamentazione tramite contenzioso: La comunità cripto reagisce contro la SEC a favore di Coinbase

Regolamentazione tramite contenzioso: La comunità cripto reagisce contro la SEC a favore di Coinbase

Coinbase probabilmente porterà la SEC in tribunale, lo dice il CEO di Celsius Alex Mashinsky

A Coinbase giunge il sostegno da ogni parte della comunità cripto dopo che il CEO di Coinbase, Brian Armstrong, ha rivelato che l’exchange di criptovalute, che ha sede negli Stati Uniti, è stato minacciato dalla Securities and Exchange Commission (SEC) che sarà perseguito se attiverà il programma Lend.

Il programma Coinbase Lend offre un rendimento annuale sulle criptovalute fino al 4% sui depositi della stablecoin USDC. In alcuni tweet, Armstrong ha spiegato che la SEC ha informato Coinbase che il servizio è considerato un titolo, ma senza fornire alcuna spiegazione e ha intimato di non attivare il programma di rendimento.

"Si rifiutano di dirci perché pensano che sia un titolo, e invece ci chiedono un mucchio di documenti legali (ci conformiamo), richiedono la testimonianza dei nostri dipendenti (ci conformiamo), e poi ci dicono che ci faranno causa se procediamo al lancio, senza alcuna spiegazione del perché", ha dichiarato il CEO.

Prodotti simili sono offerti dalla concorrenza di Coinbase, Celsius e BlockFi. Il fondatore e CEO di Celsius Network, Alex Mashinsky, è intervenuto sulla questione affermando che l'industria delle criptovalute merita più chiarezza sulle decisioni della SEC, spiegando come hanno fatto a classificare un prodotto come titolo.

Mashinsky ha spiegato che le azioni della SEC potrebbero essere il risultato del tentativo di Coinbase di fornire rendimenti ai clienti sia su crypto asset come ether, che su depositi in stablecoin come USDC.

"La SEC sostiene che il rendimento su USDC può essere un titolo se pagato a investitori non accreditati. Coinbase non ha chiesto il permesso per tutti gli asset solo per USDC", ha aggiunto. Il manager ha detto anche che Coinbase probabilmente porterà la SEC in tribunale e sosterrà che l'ente regolatore sta operando oltre il suo mandato.

Mark Cuban, il proprietario dei Dallas Mavericks, è rimasto sconvolto dal trattamento della SEC nei confronti dell'industria delle criptovalute e ha consigliato ad Armstrong di "passare all'offensiva".

Cuban sostiene che la SEC sta tentando di ottenere una regolamentazione attraverso il contenzioso, aggiungendo che Coinbase dovrebbe affrontare la SEC prima che l'ente regolatore attacchi una piccola realtà della finanza decentralizzata (DeFi) che non ha i mezzi per contrattaccare, così da ottenere una sentenza che renda la legge chiara per l'intera industria DeFi.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.