Home > News > Ripple (XRP) scende al di sotto di Litecoin a seguito della causa Tetragon

Ripple (XRP) scende al di sotto di Litecoin a seguito della causa Tetragon

La caduta di XRP continua, e ora scende al quinto posto dietro a Litecoin (LTC)

XRP era il terzo asset digitale più popolare nell’elenco delle criptovalute per capitalizzazione di mercato, poche settimane fa, solo dietro Bitcoin ed Ethereum. Tuttavia, la causa della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti contro Ripple ha influenzato il valore della criptovaluta e da allora è in caduta libera.

La criptovaluta è scesa al quarto posto subito dopo, perdendo il suo posto a causa di Tether (USD). XRP è ora scivolato al quinto posto dopo Litecoin. Al momento della scrittura, la capitalizzazione di mercato di Litecoin è di $ 10,6 miliardi mentre quella di XRP è di $ 10,3 miliardi.

Nell’ultimo mese, XRP ha perso oltre il 63% del suo valore, dimostrando la gravità della causa SEC contro Ripple. Litecoin, d’altra parte, è cresciuto del 79% nell’ultimo mese. La causa legale della SEC contro Ripple ha portato a diversi scambi di criptovalute cancellando XRP dalle loro piattaforme di trading.

I guai di XRP continuano ad accumularsi dopo che Tetragon ha rivelato di aver citato anche Ripple. Tetragon è stato uno dei principali investitori in un round di finanziamento di serie C da 200 milioni di dollari per Ripple due anni fa. La società ha rivelato di aver presentato una denuncia contro Ripple presso la Delaware Chancery Court.

Secondo il rapporto, la società di investimento vuole che il tribunale faccia valere il suo diritto contrattuale di richiedere a Ripple di riscattare le azioni privilegiate di serie C che detiene. Tetragon chiede inoltre al tribunale di impedire a Ripple di utilizzare liquidità o contanti fino a quando il problema non sarà risolto. La società di investimento vuole che il tribunale emetta un’ordinanza restrittiva temporanea, un’ingiunzione preliminare e un processo accelerato.

Ripple ha risposto alla causa, sostenendo che le affermazioni di Tetragon non hanno alcun merito poiché è ancora da stabilire che XRP è una sicurezza non registrata. L’azienda accusa Tetragon di aver approfittato della mancanza di chiarezza normativa negli Stati Uniti nel presentare la denuncia.

“Siamo delusi dal fatto che Tetragon stia cercando di trarre vantaggio ingiustamente dalla mancanza di chiarezza normativa qui negli Stati Uniti. I tribunali forniranno questa chiarezza, siamo molto fiduciosi riguardo la nostra posizione”, ha aggiunto Ripple.

I dirigenti di Ripple hanno criticato i regolatori statunitensi in passato, suggerendo che l’azienda avrebbe spostato la sua sede all’estero per evitare la regolamentazione attraverso l’applicazione. L’azienda sta valutando la possibilità di spostare la propria sede nel Regno Unito, Svizzera, Singapore o Giappone.

Iscriviti alla nostra newsletter esclusiva!

Notizie su misura per te

Zero SPAM

Alt coin news

Disiscriviti quando vuoi

Dopo la registrazione, occasionalmente, potresti ricevere da noi anche offerte speciali tramite e-mail. Non venderemo o distribuiremo mai i tuoi dati a terze parti. Guarda la nostra informativa sulla privacy qui.