Home > News > Ripple (XRP) scende sotto 0,5 USD dopo l’airdrop di Flare

Ripple (XRP) scende sotto 0,5 USD dopo l’airdrop di Flare

La rete di Ripple (XRP) sta vivendo una notevole diminuzione dell’attività dopo l’airdrop Flare, causando un calo del prezzo sotto i 0,5 USD

La quarta valuta per capitalizzazione di mercato ha vissuto un’altra brutta giornata poiché il suo valore continua a seguire un andamento discendente iniziato l’1 dicembre. XRP prosegue in una condizione di nuovi ribassi e rompe i supporti tra 0,5 e 0,4695 USD, rendendo la situazione difficile ai tori di XRP.

Non c’è dubbio che le prospettive generali di XRP siano attualmente ribassiste, sia per gli indicatori fondamentali che per quelli tecnici. L’attività della rete di XRP è diminuita significativamente dopo il lancio di flare (FLR). Guardando l’andamento settimanale, le prestazioni di XRP mostrano una perdita del -16,75% che la collocano tra le prime 10 peggiori criptovalute della settimana. BTC e ETH invece hanno fatto registrare guadagni negli ultimi 7 giorni rispettivamente del +7,50% e del +7,39%.

Al momento XRP è scambiato al prezzo di 0,456 USD, ed è in rosso del -27,69 % rispetto al mese scorso.

Analisi tecnica di XRP

XRP viene scambiato in un canale in discesa dall’1 dicembre, ma fa parte di un declino più ampio iniziato dopo aver raggiunto il prezzo a 0,79 USD. Il sentimento permane ribassista, anche se ci sono degli accenni di una possibile inversione del prezzo.

Il prezzo di XRP è condotto verso il basso rapidamente da un pattern discendente (colore verde) e dall’EMA a 50 giorni. Alcuni analisti la definiscono la quarta di cinque ondate in una formazione tecnica iniziata lo scorso 20 agosto, che proietta il prezzo di XRP a più di un dollaro di valore quando la quinta ondata entrerà in gioco.

Grafico giornaliero del prezzo di XRP/USD. Fonte: TradingView

Lo scenario tecnico mostra che l’indicatore RSI di XRP continua la sua discesa dai livelli di fine novembre sul grafico giornaliero, poiché attualmente si trova appena sopra il mark 43. Anche il volume appare in costante diminuzione da fine novembre.

L’attuale sentimento ribassista di XRP viene bloccato a breve termine dal livello del pattern discendente e dall’EMA a 50 giorni. Se XRP rompe uno di questi supporti, possiamo attenderci che il livello a 0,43 USD sia la prima area di supporto. Se XRP dovesse tentare tuttavia una inversione di tendenza, dovrebbe rompere decisamente la linea di resistenza discendente di colore rosso scuro.

Grafico a 4 ore di XRP/USD. Fonte: TradingView

Se osserviamo l’intervallo di tempo a 4 ore, possiamo notare chiaramente la tendenza al ribasso in cui si trova attualmente XRP. L’RSI a 4 ore di XRP è entrato per un attimo nel territorio dell’ipervenduto, ma ne è uscito subito dopo, quando il prezzo ha colpito un buy-wall sulla linea di supporto di colore verde.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.