Rivelate valute fiat a cui sarà legata Facebook Libra

Mentre gli orologi contano i giorni che ci separano al lancio, Facebook Libra ha alimentato una speculazione crescente sulle valute fiat a cui sarà legata. Il gigante dei social network ha finalmente rivelato di quali tipi di valute fiat saranno costituite le riserve.

Elenco delle valute a sostegno di Facebook Libra

Le informazioni sono contenute nella lettera inviata da Facebook al politico tedesco Fabio De Masi. Nella lettera si conferma che il 50% della nuova moneta digitale sarà legata al dollaro USA. Facebook stoccherà riserve sotto forma di titoli di stato a breve termine e depositi in contanti.

Tra le altre valute di cui si fa menzione vi sono l’euro (18%), la sterlina inglese (11%), lo yen giapponese (14%) e il dollaro di Singapore (7%). Tra le monete non è incluso lo yuan cinese, che potrebbe essere stato calcolatamente lasciato fuori.

Forse Facebook non vuole inimicarsi il suo governo, dal momento che tra USA e Cina è in corso una guerra commerciale. Le problematiche che Facebook ha dovuto affrontare con il governo statunitense, inoltre, sono già state tante, non includere lo yuan gli eviterà di inimicarsi ancor più il Regolatore.

In precedenza, il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg, aveva inviato una lettera ai senatori americani sull’influenza che lo yuan potrebbe avere sul mercato delle criptomonete. Il senatore Mark Warner aveva esplicitamente richiesto che lo yuan fosse escluso dalla lista di valute.

Perché questa lista di valute fiat per Libra?

Le criptovalute vengono legate a una moneta tradizionale per abbassare la volatilità dei prezzi. Questo è l’approccio adottato da stablecoin come Tether (USDT) e Globcoin (GLX). La lista di valute a supporto di Facebook Libra, ha lo scopo di indicare che viene applicato il concetto di paniere di asset.

Ancorando una criptovaluta a un asset del mondo reale, si aiuta a ridurre la volatilità che influisce così tanto sul prezzo di bitcoin (BTC) ad esempio. Alcuni analisti prevedono che vedremo molte più stablecoin in circolazione ancorate alle valute fiat e all’oro.

La data di lancio prevista per Facebook Libra è il 2020. Tuttavia ci sono già stati segnali da parte di autorità politiche europee che Libra potrebbe incontrare difficoltà nel ricevere le autorizzazioni alla sua circolazione.

Facebook sta accogliendo tutti i feedback delle autorità di regolamentazione per mostrare la buona volontà, bisognerà vedere quali compromessi si potranno raggiungere affinché Libra possa essere ampiamente disponibile già dalla fase di lancio.

Stablecoin come Libra sembrano crescere nella popolarità. Restano comunque questioni normative da chiarire prima che la valuta di Facebook possa avere successo.