Ultime Notizie

Quali criptovalute saranno i nuovi bitcoin?

0 Commenti

Tutti noi ormai abbiamo sentito del successo induscutibile e dell’incredibile ascesa del prezzo del bitcoin che è tutto tranne che finita ed è per questo che sorge spontanea una domanda:
Ci saranno altre criptovalute che egualieranno il suo successo? Se sì, quali?

In questo articolo cercheremo di rispondere a questa domanda esaminando nel dettaglio alcuni probabili candidati.

bitcoin

Ethereum

Ormai quasi tutti noi abbiamo sentito parlare di Ethereum (ETH), e per una buona ragione. Il suo prezzo infatti ammonta a 1.119,61$, nonostante la recente crisi delle criptovalute dovuta all’annuncio di una possibile svolta legislativa nei confronti delle criptovalute in Corea del Sud. E pensare che solo un anno fa, il 16 gennaio 2017, valeva 9,76$.

Quindi in un anno chi ha investito ha riportato un incremento del 11371.41%. Un guadagno davvero non indifferente.

Ma a cosa deve ETH la sua popolarità?

L’Ethereum è tanto popolare grazie all’innovazione che ha apportato chiamata “Smart contracts”. Questi sono contratti programmati capaci di far valere le proprie condizioni autonomamente e hanno portato a far sì che questa blockchain possa esser definita la prima di una nuova generazione.

Ripple

Con il suo prezzo di 1,38$ al momento in cui questo articolo viene scritto, Ripple (XRP) ha subito uno stupefacente incremento del valore di 20305.15% in 365 giorni, rispetto al suo valore precedente di 0.006763$.

Moneygram ha recentemente espresso la sua intenzione di utilizzare Ripple per migliorare ala qualità e l’efficienza dei suoi servizi, come abbiamo spiegato in questo articolo. Questo probabilmente farà lievitare ulteriormente il suo prezzo.

Inoltre molti personaggi di rilievo hanno espresso interesse verso questa valuta che potrebbe portare una vera rivoluzione nel settore dei traferimenti di denaro.

Litecoin

Litecoin (LTC) è una delle prime criptovalute e per questo è tra le più conosciute e popolari in assoluto (è la sesta per quanto a capitale di mercato totale). Questa ha oramai ha raggiunto il prezzo di 165.34$ ma solo un anno fa costava 4,30$.

Questa cryptovaluta quindi di certo offre ottime aspettative di guadagno anche solo per via di quanto è famosa e popolare, essendo tra le prime mai esistite. I particolari tecnici sono soltanto un buon bonus.

Tra questi il più degno di nota è l’algoritmo di hashing Scrypt che a differenza di SHA-256 evita di dare vantaggi a hardware apposito o schede grafiche rispetto ai processori contribuendo a una maggior democratizzazione della rete (il che la rende più sicura.)

IOTA

IOTA è una di quelle criptovalute che fa parlare di sé per quanto sia innovativa e c’è molto da dire a suo riguardo.

Questa, per iniziare, non è una blockchain ma un “Tangle”. Ciò consente il trasferimento di fondi senza il pagamento di alcuna tassa di transazione e rende questa rete incredibilmente efficiente e veloce.

L’intenzione è quella di integrare questa piattaforma particolarmente efficiente per transazioni come strumento per le microtransazioni automatiche per mezzo di processori ternari che vengono sviluppati a questo scopo.
Questo pare dover essere tanto utile per il tanto discusso nei ultimi anni “IOT” (Internet of things) il quale pare essere esplicitamente scopo di questo progetto.

IOTA è senza ombra di dubbio un progetto estremamente ambizioso, forse il più ambizioso nel mondo delle criptovalute.

Per quanto al prezzo, IOTA in questo momento vende a 2.28$, il che significa che ha subito un incremento del 256.54% nell’ultimo anno. Ma questo di certo è solo l’inizio di una lunga e rapida ascesa.

EOS

EOS è una criptovaluta che ha molto fatto parlare di sé nei ultimi tempi. Infatti è ritenuta la criptovaluta che pare potrebbe rubare una fetta di mercato a Ethereum stesso.

Le cose che rendono EOS interessante sono molte, tra le quali:
-A chiunque possiede EOS vengono regalati IQ (token di Everipedia), e pare che in futuro succederà lo stesso con i token di molti altri progetti

-Dan Larimer, creatore di bitshares e steemit (da molti acclamati come i due progetti blockchain di maggior successo) è direttore tecnico di questo progetto

-E’ studiato per permettere milioni di transazioni al secondo nella sua ultima fase e tutto ciò senza alcuna tassa di transazione

Il prezzo di EOS ha ultimamente subito una violenta caduta. Questa notizia apparentemente negativa in realtà potrebbe essere un’ottima occasione per comprarne a basso prezzo. In questo modo è possibile ottenere guadagni (durante la ripresa) in maniera rapida ed esponendosi ad un minor rischio.

Viste le potenzialità, i progetti sviluppati e le persone coinvolte, EOS sembra un ottimo investimento a lungo termine ed ha buoni prospetti di crescita per il futuro.

Conclusione

Il mondo delle criptovalute di certo non manca di occasioni di guadagno per chi si informa ed investe in maniera intelligente.

Ogni blockchain tra quelle trattate in questo articolo ha le sue potenzialità e la sua nicchia. Ognuna ha possibili utilizzi e saranno questi nel lungo andare a dettarne il prezzo.

La prima menzione di ogni criptovaluta in questo articolo è un link che riporta alla guida su come acquistarla in Italia.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.