Shopify accetta criptovalute grazie a Partnership con CoinPayments

Una nuova partnership con CoinPayments apre nuove possibilità di pagare attraverso l’uso delle criptovalute.

Logo Shopify
L’integrazione delle criptovalute compie un passo in avanti grazie alla nuova partnership tra Shopify e CoinPayments.

La piattaforma di e-commerce canadese Shopify ora consente agli acquirenti di pagare i prodotti con le criptovalute grazie alla partnership con CoinPayments. Questo è un passo ulteriore verso l’obiettivo delle due società di guidare l’adozione delle criptovalute da parte di un ampio numero di persone.

I suoi commercianti possono ora ricevere pagamenti in oltre 1.800 crypto asset grazie alla collaborazione con CoinPayments.

L’annuncio fa seguito al beta test del 2019 riuscito con successo.

Secondo i termini della partnership, CoinPayments fornirà un’opzione di pagamento visibile sulla piattaforma di Shopify con commissioni di transazione ridotte. Questo viene considerato un passo importante per rendere i pagamenti in criptovaluta più accessibili e per consentire a Spotify di estendere le capacità dei suoi venditori verso i mercati mondiali che precedentemente non venivano sfruttati.

Il CEO di CoinPayments, Jason Butcher, crede che questa partnership sia “inarrestabile.”

“Unendo la nostra piattaforma globale di pagamenti in criptovaluta con la vasta base di commercianti di Shopify, non vediamo l’ora di offrire un processo unico per chiunque voglia fare affari sfruttando le criptomonete. Come leader nei settori e-commerce e come servizio di pagamento con criptovalute, le nostre competenze combinate riflettono quello che sarà il futuro delle transazioni commerciali.”

Butcher è il nuovo CEO di CoinPayments, in precedenza era il COO della società che ha sede alle Isole Cayman. Egli ha accennato a una serie di nuove collaborazioni in corso tra l’azienda e diversi nomi di spicco del settore delle valute digitali.

Shopify è presente in oltre 175 nazioni e l’uso delle criptovalute ha il potenziale di facilitare i pagamenti transfrontalieri e di renderli meno costosi. Inoltre faciliterà il compito dei suoi merchant poiché questi non dovranno più preoccuparsi di usare differenti processori di pagamento per l’accettazione di pagamenti dall’estero come avviene attualmente.

Agli inizi di quest’anno Shopify aveva annunciato di essere entrata a far parte del progetto Libra di Facebook. Come noto l’associazione Libra ha avuto vari problemi con alcuni partner iniziali che hanno abbandonato il progetto, tra cui Visa, tuttavia il progetto può contare ora su 27 partner.

CoinPayments è un importante processore di pagamenti in criptomoneta e ha elaborato oltre 5 miliardi di dollari in pagamenti crypto. Esso è la soluzione di pagamento scelta da diversi commercianti e piattaforme di e-commerce in tutto il mondo.