Home > News > Sono stati restituiti oltre 250 milioni di dollari dei fondi rubati a Poly Network

Sono stati restituiti oltre 250 milioni di dollari dei fondi rubati a Poly Network

Poly Network è stato attaccato tre giorni fa, e oltre 600 milioni di dollari sono stati rubati dalla piattaforma di finanza decentralizzata (DeFi)

L'hacker dietro l'attacco a Poly Network ha iniziato a restituire parte dei fondi rubati. Di fatti, l’autore dell’attacco ha indicato la volontà di restituire i fondi rubati alla rete DeFi.

Il colpevole ha rubato $611 milioni dal protocollo Poly Network tre giorni fa, con l'hack più grande sperimentato finora nello spazio DeFi. Poly Network è un protocollo cross-chain, che ha permesso all'hacker di rubare una somma così grande di denaro dai token sulle blockchain di Ethereum, Binance Smart Chain e Polygon.

L'hacker ha iniziato a restituire i fondi dopo che le informazioni sulla sua identità sono state ottenute dalla società di sicurezza blockchain Slowmist. Secondo gli ultimi rapporti, l'attaccante avrebbe già restituito $258 milioni dei $611 milioni rubati.

Prima di restituire il primo giro di fondi, l'hacker ha creato un token e lo ha chiamato "L'hacker è pronto ad arrendersi". Ha poi inviato questo token all'indirizzo Polygon designato, indicando la volontà di restituire i fondi rubati.

Da allora, l'hacker ha restituito $119 milioni in Binance USD (BUSD), BTCB ($47,5 milioni), 26.629 ETH ($86 milioni), 6.613 BNB ($2,6 milioni), $2 milioni di Shiba Inu (SHIBA), $600.000 in FEI e $1 milione in monete USDC.

I progetti di finanza decentralizzata (DeFi), in particolare quelli sulla Binance Smart Chain, hanno subito numerosi attacchi dall'inizio dell'anno, facendo perdere milioni di dollari agli hacker. Alcuni dei progetti erano truffe che miravano a far perdere agli investitori i loro investimenti.

Lo spazio DeFi è ancora nelle sue fasi iniziali ed è capace di mantenere molte promesse. Tuttavia, è necessario lavorare di più per garantire un'adeguata sicurezza per i protocolli DeFi e una maggiore protezione per gli investitori e i loro fondi. Gli investitori devono anche condurre una ricerca adeguata sui progetti DeFi in cui investono per assicurarsi di non essere vittime di frodi di alcun tipo.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.