Home > News > Spinta verso i massimi storici come previsto dai tori più ambiziosi

Spinta verso i massimi storici come previsto dai tori più ambiziosi

Bitcoin (BTC) ha riguadagnato i suoi massimi pre-ribasso mentre il trading del fine settimana ha portato il suo prezzo alla soglia di $ 19.400

La più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato ha trascorso il fine settimana spostandosi verso l’alto in quanto ha creato un canale in forte ascesa, con il suo prezzo che raggiunge i $ 19.400. Poiché muoversi all’interno di questo canale era insostenibile, Bitcoin ne è uscito e ha iniziato a fare trading lateralmente appena sopra il livello di supporto di $ 19.100.

Poiché Bitcoin ha riguadagnato la maggior parte del valore perso dalla sua recente recessione, le sue prospettive sono estremamente rialziste, con una forte spinta verso nuovi massimi storici molto attesa. Dando uno sguardo alla sua performance settimana su settimana, Bitcoin è finito in verde, registrando un guadagno del 2,80% e sovraperformando leggermente il guadagno dell’1,97% di ETH. D’altra parte, XRP ha perso un enorme 13,11% nello stesso periodo.

Al momento della scrittura, BTC viene scambiato per $ 19.150, oltre il 4,22% in verde sul grafico mensile.

BTC/USD

I tori di Bitcoin sono entrati nel mercato alla fine di venerdì e hanno creato un forte canale ascendente che ha spinto il prezzo da $ 17.600 fino a $ 19.400. Questa mossa ha dimostrato la forza di supporto del grande ritracciamento di Fibonacci del 23,6%, stabile a $ 17,875. Tuttavia, il trading all’interno di questo canale appena creato era insostenibile e la più grande criptovaluta ha dovuto uscirne, iniziando ufficialmente la sua fase di consolidamento.

Poiché la spinta al rialzo più recente ha cambiato il sentimento intorno a Bitcoin da leggermente ribassista a estremamente rialzista, una mossa verso l’alto e un possibile nuovo test dei massimi storici può essere considerata l’opzione più probabile. Tuttavia, i trader devono tenere a mente la forza pura della zona di resistenza vicino al livello psicologico di $ 20.000.

Grafico dei prezzi giornalieri di BTC/USD. Fonte: TradingView

Il quadro tecnico mostra che l’indicatore RSI è per lo più piatto sul grafico giornaliero e si trova vicino al segno 60. Gli investitori potrebbero essere più interessati all’indicatore Hash Ribbons, che ha pubblicato un segnale di acquisto il 3 dicembre.

Come accennato in precedenza, il sentimento rialzista di Bitcoin molto probabilmente spingerà i prezzi verso i massimi storici, ma superare la soglia dei $20 mila richiederà una grande pressione di acquisto. Nel caso in cui Bitcoin riesca a superare i $20 mila con fiducia, il livello di resistenza successivo dovrebbe essere di circa $ 20,750. D’altra parte, se BTC non riesce a rompere la zona intorno a $ 20.000, i trader potrebbero aspettarsi che riesca a testare l’area vicino a $ 18.000.

Grafico a 1 ora per BTC/USD. Fonte: TradingView

Dando uno sguardo al lasso di tempo orario, possiamo vedere che Bitcoin ha lasciato il suo canale ascendente e ha iniziato a consolidarsi intorno al segno di $ 19,100. Finora questo livello di supporto ha tenuto benissimo e scendere al di sotto di esso è possibile, ma molto improbabile. Se, tuttavia, Bitcoin riesce a scendere sotto i $19.100, il suo prezzo dovrà affrontare il supporto prima al prossimo ritracciamento Fib, a $18.600, e poi all’interno di una zona delimitata da $18.190 e $18.450.

Il rialzo immediato di Bitcoin è protetto dal massimo del 2017 di $19.666, che è anche la linea di fondo della zona ad alta resistenza. Questa zona si estende fino al livello psicologico di $20.000.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.