Ultime Notizie

3 nuovi strumenti di crypto trading di Coinbase

3s Commenti

L’exchange di San Francisco sembrerebbe essere in un periodo di grazia, grazie alla forte espansione dei servizi rivolti a vari target di clienti. Appena pochi giorni fa ha infatti annunciato di aver finalmente aperto agli investitori il fondo indicizzato (Coinbase Index Fund) del quale aveva dato notizia a inizio 2018. Presto introdurrà il supporto per la criptovaluta Ethereum Classic, servizio non da poco in particolare per i possessori di ETC.

Andiamo con ordine e vediamo tre nuovi strumenti di crypto trading implementati dall’exchange Coinbase.

Il fondo indicizzato

Il Coinbase Index Fund è lo strumento finanziario più recente destinato dalla piattaforma digitale a una ristretta cerchia di clienti. L’indice è aperto a investimenti minimi di 250 mila USD, fino a 20 milioni di USD. Uno strumento FinTech questo per grandi investitori accreditati, necessariamente con residenza negli USA.

L’indice si basa sui prezzi delle criptovalute nella lista di Coinbase Pro, che dal 29 giugno 2018 sostituirà definitivamente GDAX, assieme a tutte quelle che arriveranno in futuro come nel caso dell’acquisto di  Ethereum Classic. L’aggiunta di nuove criptovalute al fondo indicizzato comporterà un ribilanciamento dello stesso. Il fondo non è gratuito: prevede costi di gestione pari al 2% annui.

Quali sono le prospettive future del fondo indicizzato? Sicuramente una possibile apertura verso investitori non US. L’exchange Coinbase, lo ricordiamo, ha una sede a Londra dal 2017 che funge da porta d’ingresso al mercato europeo.

Coinbase broker regolamentato

Lungo il personale viaggio nella crypto economia, l’exchange statunitense ha in cantiere l’ottenimento della licenza come broker regolamentato. Le richieste sono state inviate alla SEC americana e alla FINRA.

La società californiana è in procinto di acquisire tre licenze:

  1. La licenza come broker-dealer,
  2. La licenza come sistema di trading alternativo (ATS),
  3. Licenza come consulente investimenti registrato (RIA).

Coinbase diventerebbe quindi la prima attività FinTech al mondo a offrire titoli basati su blockchain legalmente riconosciuti. Il mercato delle criptomonete potrà così offrire un’ampia gamma di beni digitali per differenti tipologie di clienti: dai security token legali ai collectibles come Cryptokitties.

Lo strumento di crypto trading Coinbase Prime

Lo strumento di crypto trading Coinbase Prime è la nuova sezione del sito web dedicata al trading professionale sottoforma di piattaforma per clienti istituzionali che si affianca a Coinbase Pro, riservata invece ai privati. Le monete digitali proposte dalla piattaforma Prime sono le stesse che per i clienti privati, ma in questo caso gli strumenti e l’assistenza sono personalizzati.

Il servizio include il margin trading, l’esecuzione di blocchi di trading OTC (mercato over the counter), algoritmi di esecuzione. I clienti istituzionali hanno accesso privilegiato al portafoglio ordini attraverso FIX API o piattaforme professionali di terze parti di tipo TT (Trading Technologies Web Standard).

Il supporto tecnico dedicato si compone di un team di professionisti di New York, esperti nel supportare le strategie di trading di clienti di alto profilo. Una piattaforma dove non manca nulla, nemmeno l’assicurazione sulle criptovalute depositate nei portafogli.

Concludendo

Abbiamo presentato qui i maggiori strumenti di crypto trading introdotti da Coinbase, selezionati dall’ampio paniere di servizi introdotti nella prima metà del 2018. Continua a seguirci su Coinlist.me per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità.

 

3 nuovi strumenti di crypto trading di Coinbase
Rate this post

3
Lascia una recensione

avatar
2 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Andrea CuliCarlosFederica Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Federica
Ospite
Federica

Ho letto in rete che adesso l’exchange americano ha pure Coinbase Pro, come mai nell’articolo non ne parlate di questo nuovo servizio offerto? Vorrei saperne qualcosa di più. Grazie.

Carlos
Ospite
Carlos

Sono molto interessato al fondo indicizzato di Coinbase. Lo trovo uno strumento di investimento fantastico. Il mio problema è trovare i fondi per l’investimento iniziale. Mi chiedo se in futuro abbasseranno la soglia d’ingresso. Voi cosa potete dirmi al riguardo?

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.