Home > News > Studenti di Oxbridge si misureranno in una competizione algoritmica di criptovaluta

Studenti di Oxbridge si misureranno in una competizione algoritmica di criptovaluta

I team utilizzeranno un’API per creare algoritmi ed eseguire operazioni sullo spot market su FTX e CoinbasePro

La start-up di FinTech con sede a Londra, APEX: E3, ha annunciato ieri che stavano lanciando una competizione di scambio algoritmico tra studenti di matematica e informatica presso le università di Oxford e Cambridge.

APEX: E3 è un fornitore leader di analisi multi-asset per investitori retail e istituzionali e ha recentemente rilasciato un’API (Application Programming Interface) che rende disponibili i dati e le analisi dei mercati finanziari a trader, fondi e istituzioni sofisticati. La loro architettura di analisi dei big data assorbe, aggrega e analizza i dati del registro degli ordini in tempo reale da oltre 20 scambi di risorse digitali, tra cui Binance, FTX e CoinbasePro.

Le 15 squadre di Oxbridge partecipanti sono state presentate alla competizione il 16 novembre e si concluderà a dicembre. L’Algorithmic Trading Competition vedrà gli studenti costruire algoritmi ed eseguire operazioni di mercato spot su FTX e CoinbasePro utilizzando l’APICE APEX: E3; saranno valutati da una giuria di esperti leader del settore sulla strategia di trading, sulla progettazione di algoritmi tecnici e sul ritorno sugli investimenti.

Il dott. Quentin Stafford-Fraser del Dipartimento di informatica dell’Università di Cambridge ha commentato che “il trading algoritmico è un uso importante di molte aree dell’informatica all’avanguardia nel mondo di oggi e, trasformandolo in una competizione, APEX: E3 ha creato un modo divertente e senza rischi per gli studenti di conoscere il settore e portare la loro creatività e competenza per affrontare le particolari sfide di questo settore. Non vediamo l’ora di vedere cosa inventeranno le squadre e auguriamo loro il meglio”.

C’è molto incentivo per gli studenti poiché la squadra vincente riesce a mantenere il proprio capitale di avviamento e qualsiasi rendimento ottenuto, quindi le idee per gli algoritmi stanno già fiorendo. Questi includono il trading di ordini di balene, l’arbitraggio, l’apprendimento automatico e la programmazione neuro-linguistica, reti neurali per prevedere i movimenti del mercato sulla base di dati storici, modellare le serie temporali per previsioni future sull’andamento dei prezzi con ARMA e utilizzare modelli di deep learning e trading momentum ad alta frequenza su volatile asset su trend investire in base alla previsione della sequenza temporale.

Ogni partecipante riceverà supporto tecnico, tutoraggio commerciale e capitale di avviamento, e la competizione è resa possibile da APEX: E3 in partnership con FTX, Coinbase, ConsenSys Mesh, LMAX Digital e SIX Digital Exchange.

Il CEO di APEX: E3, Usman Khan, ha dichiarato: “Siamo entusiasti dell’opportunità di offrire opportunità di apprendimento nel mondo reale, attività extracurriculari e analisi del mercato finanziario agli studenti interessati in condizioni di blocco. Siamo stati davvero entusiasti della risposta degli studenti di Oxford e Cambridge per questo concorso e non vediamo l’ora di espandere la portata e il numero di università il prossimo anno “.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.