Home > News > Sygnum Bank offre servizio di custodia per Internet Computer di DFINITY

Sygnum Bank offre servizio di custodia per Internet Computer di DFINITY

La banca di asset digitali con sede a Zurigo prevede di offrire servizio di trading a pronti e opzioni per ICP, oltre ad offrire servizi di custodia

La banca degli asset digitali Sygnum, con sede a Zurigo, ieri ha annunciato che sarà la prima banca ad offrire servizi bancari e di custodia per la criptovaluta internet computer (ICP).

Lanciata agli inizi di maggio dalla Fondazione DFINITY, Internet Computer è la prima blockchain al mondo che funziona alla velocità del web. Fornendo un ambiente illimitato per i contratti intelligenti, il sistema blockchain intende ridurre i costi legati alle risorse computazionali di un milione di volte, inoltre può essere utilizzato per costruire qualsiasi cosa, dalle applicazioni di finanza decentralizzata (DeFi) ai servizi di social media con token destinati al mercato di massa.

Internet Computer rappresenta la terza grande innovazione nel settore blockchain dopo Bitcoin ed Ethereum”, ha affermato il fondatore di DFINITY, Dominic Williams. “Supporta un software per gli smart contract che può funzionare alla velocità del web e può servire il web ai nuovi utenti, inoltre offre una rete che può scalare la sua capacità di calcolo in base alla domanda degli utenti, aumentando notevolmente le potenzialità delle applicazioni di una blockchain pubblica, in definitiva migliorando la portata dell’ecosistema blockchain di oggi.”

Sygnum Bank ha asserito di essere un membro dell’Internet Computer Association (ICA), che fornisce la governance e coordina i partecipanti dell’ecosistema. La banca gestisce anche dei nodi macchina specializzati, collocati in data center svizzeri, che forniscono capacità di calcolo a Internet Computer.

Il co-fondatore di Sygnum Bank, Manuel Krieger, ha commentato: “Crediamo che la natura decentralizzata e aperta di Internet Computer scatenerà un’ondata di innovazione nei servizi internet, nelle piattaforme software e nelle esperienze degli utenti. Il nostro coinvolgimento attivo riflette l’apertura della nostra azienda e il nostro impegno a realizzare un ecosistema di asset digitali affidabile, sicuro ed efficiente che chiamiamo Future Finance“.

Sygnum Bank conserverà i token ICP dei clienti in portafogli segregati e sicuri, in seguito lancerà i servizi bancari come il trading spot ICP e le anticipazioni bancarie che forniranno liquidità fiat contro le partecipazioni in ICP. La banca ha in programma di offrire anche il trading di opzioni per ICP.

Gli attesissimi token ICP sono stati distribuiti il 10 maggio di quest’anno e sono stati quotati immediatamente su Coinbase, Huobi e OKEx. Il giorno successivo alla quotazione, ICP è stato scambiato a oltre 2.800 USDT su Binance. Il suo prezzo è sceso rapidamente nelle fasi successive e al momento un ICP è scambiato a quota 147 dollari.

Etichette: