Tether è ora la criptovaluta più popolare

Dati raccolti di recente rivelano qual è il token più popolare al mondo, ma il dato potrebbe sorprendere qualcuno, infatti, mentre bitcoin è su tutti i titoli di giornale, è Tether la criptovaluta più usata.

Le cifre cosa dicono?

Purtroppo avere delle cifre chiare e accurate dei volumi di trading dai mercati delle criptovalute è complesso. Tuttavia, il sito di CoinMarketCap ha pubblicato uno studio dal quale si evince che i token sono frequentemente tradati.

I risultati mostrano che Tether (USDT) ha i volumi di trading giornalieri e mensili più alti del resto delle criptomonete. Tether, infatti, in termini di volume ha superato Bitcoin (BTC) per la prima volta nell’aprile di quest’anno. Dal mese di agosto, inoltre, USDT è stato sempre davanti a BTC.

Il volume di scambio giornaliero di Tether è di circa 21 miliardi di USD. Ciò lo pone il 18% sopra il Bitcoin, decretando in USDT la valuta digitale più popolare in termini di scambi.

Perché Tether è la criptovaluta più popolare?

Tether è una stablecoin. Ciò significa che è garantita da una riserva per ridurre il rischio di fluttuazione del prezzo. In questo caso, la valuta di ancoraggio del prezzo è il dollaro USA. Tuttavia, Tether ha avuto dei problemi con le autorità di regolamentazione e spesso è rimasta coinvolta in questioni legali e situazioni controverse.

Nonostante ciò, l’idea di una stablecoin sta trovando molto consenso. Ciò ha portato all’introduzione di altre coin come questa, ad esempio GlobCoin e Carbon. Il progetto The Facebook Libra è anch’esso basato sul concetto di criptovaluta ancorata a un paniere di valute fiat.

Il capitale di mercato di Tether è circa 30 volte più basso di bitcoin. Tuttavia, la semplicità d’uso e l’assenza di fluttuazioni del prezzo ne hanno fatto una opzione popolare per la movimentazione di denaro. Poiché teoricamente il valore dovrebbe essere sempre di 1 dollaro, si tratta di spostare denaro piuttosto che fare un investimento speculativo.

Tether si è mostrato estremamente popolare in Asia e in particolare in Cina. Va notato anche che molte persone non si rendono conto che stanno usando una criptovaluta, perché usando USDT la gente pensa che stia usando dollari USA.

Che valenza ha tutto ciò per il futuro delle criptovalute?

L’idea di usare le stablecoin continua a maturare consensi. Tether è in pole position, ma l’introduzione di Libra potrebbe essere una minaccia alla sua posizione quale criptovaluta più scambiata al mondo.

Naturalmente il bitcoin e le altre criptovalute volatili restano una proposta allettante per gli investitori.