Home > News > The Graf presenta una soluzione scalabile di microtransazione

The Graf presenta una soluzione scalabile di microtransazione

Scalar aggrega e comprime le transazioni query sul network The Graph per renderle più veloci ed economiche

Proprio ieri The Graph ha svelato Scalar, un sistema di microtransazione scalabile. La tecnologia aggrega e comprime le transazioni prima che siano finalizzate on-chain, fornendone inoltre il rendimento per accogliere la crescita futura di The Graph.

The Graph è un protocollo di indicizzazione che consente agli sviluppatori di creare e pubblicare API aperte, chiamate sottografi. Le applicazioni possono quindi utilizzarli per eseguire query sui dati provenienti dalla blockchain. Finora, sono stati distribuiti più di 10.000 sottografi per una miriade di applicazioni, tra cui Synthetix, Uniswap, AAVE, Balancer, Decentraland, Gnosis e CoinMarketCap.

Ogni query sulla rete ha un prezzo individuale e solo nel marzo di quest’anno il volume delle query ha superato i 19 miliardi. Tuttavia, se ogni transazione di query aggiungesse appena 250 millisecondi al tempo necessario per il caricamento di una pagina, 19 miliardi di transazioni si sommerebbero per oltre 150 anni, dissuadendo gli utenti dall’interazione con Web3.

Scalar è una soluzione basata sul protocollo Connext Vector, un network di liquidità cross-chain che facilita i trasferimenti tra chain compatibili con Ethereum Virtual Machine (EVM) e sistemi di livello 2. È stato sviluppato con l’aiuto di Edge & Node e ottimizza l’elaborazione delle transazioni query parallele tra gli indicizzatori e i consumatori di The Graph.

La direttrice della Graph Foundation Eva Beylin ha spiegato: “Affinché l’infrastruttura Web3 funzioni in modo efficiente, le transazioni devono essere il più agevoli possibile. Gli indicizzatori sono la spina dorsale di Web3 e Scalar consentirà transazioni efficienti e con commissioni query a basso costo, assicurando che possano espandere le loro operazioni e servire il Network The Graph. Scalar risolve questo problema per The Graph e consentirà ad altri builder di apportare transazioni efficienti [sic] verso i propri utenti “.

Scalar si presenta scritto nel linguaggio di programmazione multi-paradigma Rust, sarà open source in modo che qualsiasi applicazione possa utilizzarlo per elaborare le transazioni in modo più efficiente e in generale migliorare Web3.

Il co-fondatore e CEO di Edge & Node Yaniv Tal ha aggiunto: “La visione originale del web includeva un sistema di microtransazioni utilizzato per pagamenti, rimborsi e mance. Questo sistema è stato avviato ma non è mai stato terminato, sebbene le rimanenze di esso possono essere riscontrate nel codice di errore 402 “pagamento richiesto”. Scalar completa il lavoro dei pionieristici architetti di Internet inserendo le microtransazioni direttamente nel tessuto del web “.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.