Home > News > TIME accetta pagamenti in criptovaluta per gli abbonamenti digitali

TIME accetta pagamenti in criptovaluta per gli abbonamenti digitali

La secolare rivista TIME afferma che inizierà ad accettare criptovalute come pagamento per i sui abbonamenti digitali

La rivista americana TIME ha annunciato ieri di aver iniziato ad accettare criptovalute come pagamento per i suoi abbonamenti digitali. Questo avviene dopo appena un mese dall’aver accettato di mantenere i Bitcoin nel suo bilancio.

Secondo il comunicato stampa, il servizio sarà inizialmente disponibile per gli abbonati in Canada e negli Stati Uniti. Tuttavia, TIME ha in mente di espanderlo ad altre parti del mondo nei prossimi mesi.

TIME ha collaborato con la piattaforma di trading di criptovaluta Crypto.com per offrire la funzione di pagamento ai suoi abbonati. “Gli abbonati che scelgono di pagare con criptovaluta riceveranno accesso illimitato ai contenuti su Time.com per 18 mesi con il loro acquisto una tantum, oltre agli eventi e alle offerte riservati agli abbonati”, ha affermato il TIME.

Crypto.com, da parte sua, offrirà Pay Rewards fino al 10% per gli abbonati che pagano gli abbonamenti utilizzando CRO, la loro moneta nativa. L’accordo ha generato entusiasmo da entrambe le parti e il presidente del TIME Keith Grossman si è detto entusiasta di offrire alla comunità di 2,3 milioni di abbonati questa nuova opzione di pagamento.

Kris Marszalek, co-fondatore e CEO di Crypto.com, ha dichiarato: “Siamo molto fortunati a poter collaborare con il TIME. La nostra missione è accelerare la transizione del mondo alla criptovaluta e, insieme a loro, abbiamo appena compiuto un importante passo in avanti verso il raggiungimento del nostro obiettivo”.

Bharat Krish, direttore tecnico del TIME, ritiene che la massiccia espansione della criptovaluta osservata nell’ultimo anno giustifichi l’aggiunta delle valute digitali come opzioni di pagamento per la rivista. “Siamo entusiasti di offrire per la prima volta la criptovaluta come opzione di pagamento per i nostri abbonati digitali”, ha aggiunto.

La rivista 98enne ha esteso la sua presenza sul cripto-mercato negli ultimi mesi. Il mese scorso, TIME ha venduto all’asta una serie esclusiva di tre delle sue copertine più iconiche come non fungible token. A ciò ha fatto seguito una partnership con Grayscale Investments per creare una nuova serie di video educativi sulle criptovalute.

Grayscale pagherà TIME in Bitcoin e la pubblicazione ha affermato che intende mantenere la criptovaluta nel suo bilancio.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.