Quali sono i migliori tipi di wallet per conservare criptomonete

Il portafoglio digitale è un applicativo con il quale abbiamo a che fare da un po’ di anni; grazie all’avvento del bitcoin si è diffuso il suo utilizzo e probabilmente un giorno non useremo altro che questo per tenere al sicuro le nostre monete. I wallet di criptomonete non sono tutti uguali e scopo di questa guida è presentarti le varie differenze, per poi elencarti i migliori tipi di wallet presenti in internet. Se aprire un wallet non corrisponde esattamente alle tue esigenze, digita il link nella tabella sottostante e valuta l’alternativa che fa per te.

wallet di criptomonete

Cos’è un wallet di criptomonete?

Il modo migliore per spiegare cos’è un wallet di criptomonete è fare un esempio pratico.

Il portafoglio che abbiamo in tasca, o nella borsa, conserva fisicamente banconote in euro o di altra valuta e monete di metallo.

Nel caso delle monete digitali, il portafoglio è un applicativo (software, programma informatico) che rappresenta la quantità di moneta in nostro possesso, ma non la contiene. Infatti, il wallet di criptovalute conserva solo la chiave privata di accesso ai fondi, mentre questi ultimi sono tracciati dalla blockchain.

Ne è prova il fatto che se perdiamo lo smartphone contenente il portafoglio di criptomonete, ci basterà caricare il backup del nostro wallet in un nuovo applicativo per rientrare in possesso dei fondi. Leggi a tal proposito come creare il tuo portafoglio bitcoin.

Come scegliere un wallet di valute digitali?

Scegliamo un wallet di valute digitali per la sua semplicità d’uso, per le funzionalità pratiche che offre e sempre più per la grafica accattivante. Nella maggior parte dei casi un wallet mobile è la soluzione ideale per tutti gli usi, ma ci sentiamo di consigliare l’adozione di un wallet desktop per svolgere operazioni più complesse e come portafoglio di emergenza nel caso di mal funzionamento dell’applicazione mobile. Nell’articolo i cinque migliori portafogli bitcoin del 2018 presentiamo alcune novità, proseguendo apprenderai le differenze tra le tipologie di wallet esistenti.

Differenti tipologie di wallet

Come funziona un hot wallet?

Per hot wallet si intende un portafoglio sempre connesso ad internet e alla network della criptomoneta corrispondente. Un esempio può essere il wallet personale contenente la criptovaluta ether costantemente collegato alla Ethereum Network. Nel caso in cui l’applicativo dovesse perdere la connessione smetterà di funzionare; ripristinato il collegamento ad internet l’hot wallet sincronizzerà i dati con la rete e tornerà operativo.

Sono hot wallet anche i servizi terzi online come il portafoglio di Coinbase, il quale fornisce in aggiunta il servizio di cambiavalute per i principali crypto asset: BTC, LTC, ETH, ETC, BCH.

La sicurezza è teoricamente inferiore rispetto a quella offerta dai “portafogli freddi” che vedremo di seguito, tuttavia molto dipende dalla gestione accorta della private key.

Come funziona un cold wallet?

Il funzionamento del cold wallet è opposto al precedente, in questo caso il portafoglio è disconnesso dalla rete internet, oppure opera in un ambiente isolato e solo indirettamente connesso a internet. Possiamo suddividere questa categoria di portafogli in:

  • Hardware wallet;
  • Paper wallet;
  • Brain wallet.

Per brain wallet si intende la chiave privata memorizzata nella nostra mente. Sotto un certo punto di vista è il più sicuro, ma… se dimentichiamo la passphrase o perdiamo la memoria? Perdiamo anche l’accesso ai nostri bitcoin comprati via PayPal.

Come funziona un hardware wallet?

L’hardware wallet potrebbe in futuro diffondersi come la soluzione più sicura e pratica per conservare criptomonete, sono allo studio hardware wallet integrati nello smartphone, attraverso i quali conservare gli XRP su cui hai investito seguendo la guida come comprare ripple sul nostro sito. Gli XRP sono solo un esempio, i nuovi wallet fisici integrati conserveranno numerose monete elettroniche.

I portafogli fisici sono dispositivi indipendenti gestiti dal software interno incompatibile con qualsiasi applicazione esterna, per questo inattaccabili da cavalli di troia e virus. Per essere operativo il dispositivo deve essere collegato al computer attraverso porta USB, e da qui gestito tramite il software dedicato. L’hardware wallet è così isolato rispetto alla rete, ma grazie a notebook o PC o tablet può effettuare le transazioni economiche.

Come funziona un paper wallet?

Il paper wallet è un foglio di carta sul quale stampare la chiave privata e l’indirizzo del portafoglio. La stampa deve avvenire usando un computer non connesso a internet e dove si è certi non ci siano virus o malware.

Per ricevere fondi basta comunicare alla controparte l’indirizzo, senza mai mostrargli il pezzo di carta. La verifica di accredito della somma si fa mediante consultazione del block explorer.

Nel caso in cui sei tu a dover fare un pagamento, dovrai usare un hardware wallet o un hot wallet in cui caricare la chiave privata. In questo modo sarai abilitato all’invio della somma. A questo punto, a voler essere pignoli, da un punto di vista della sicurezza il “wallet è bruciato”. Quindi, dovresti prima creare un nuovo paper wallet e in seguito spostare il saldo su quest’ultimo.

L’immagine sottostante è un esempio di paper wallet ethereum.

Wallet di criptomonete per dispositivi desktop e mobile

I wallet di criptomonete possiamo catalogarli sotto altri due tipi di categorie:

  1. wallet desktop;
  2. wallet mobile.

Le due categorie appartengono trasversalmente agli insiemi dei cold e hot wallet, ad esempio sono wallet mobile i portafogli fisici.

I wallet desktop di criptomonete sono applicazioni da installare nel PC e nel notebook (in casi limitati sui tablet), essi dispongono di opzioni avanzate per assolvere a funzioni esperte. Tutte le coin crittografiche hanno un client desktop ufficiale da cui derivano tutti i client di terze parti. Il client desktop di Bitcoin è Bitcoin Core, esso è la spina dorsale su cui è costruita la rete della coin.

Wallet mobile di criptomonete: gestire le criptovalute in mobilità semplifica la vita e crea un anello di congiunzione tra il mondo digitale dove le monete matematiche sono nate e il mondo reale. Con il portafoglio di criptomonete mobile installato sullo smartphone, l’acquisto in negozio è un gioco da ragazzi. Basta inquadrare il QR code del commerciante e trasferire sul merchant wallet il corrispettivo per i prodotti comperati. Le monete restano sempre digitali, lo shopping no.

Negli app store troverai centinaia di portafogli mobile tra cui scegliere, fai però attenzione alle truffe sono sempre dietro l’angolo, ma continuando la lettura, ti presentiamo i wallet di criptomonete più sicuri.

Sicurezza dei wallet di criptomonete

Spendiamo alcune parole sulla sicurezza dei portafogli. Devi sapere che non sono rari i casi di falsi portafogli di criptomonete (online, desktop, mobile) dietro i quali si nasconde una truffa organizzata per derubare il mal capitato dell’ammontare depositato.

Come funziona? Scarichi l’applicazione apparentemente identica alle altre, ti viene rilasciato un indirizzo wallet che tu ritieni essere unico, invece è un indirizzo gestito dal truffatore che farà scomparire le somme dall’applicazione e tu non potrai più reclamarle.

Per ovviare a questi ed altri inconvenienti, ti proponiamo un’alternativa all’apertura del portafoglio di valute digitali.

Ci sono alternative all’apertura di un wallet?

Le truffe si possono trovare non solo tra i wallet di criptovalute, ma per assurdo anche un portafoglio autorevole e sicuro potrebbe trasformarsi in una trappola per il nostro investimento. Se dimentichi o perdi la chiave privata non c’è modo di accedere e non esiste un ente terzo a cui rivolgersi per ottenere una nuova password di accesso.

Una soluzione come il broker eToro potrebbe essere una valida alternativa, in quanto la società si fa garante della sicurezza ed evita che l’investimento vada perduto per sempre nel caso in cui non ricordiamo più la chiave d’accesso. I benefici di eToro li abbiamo spiegati nella recensione dedicata all’azienda con regolare licenza ad operare sull’intero territorio europeo.

Migliori wallet di criptomonete

Il wallet eToro

La società di servizi finanziari eToro è conosciuta nel mondo per gli strumenti di investimento in azioni e materie prime. In tempi recenti ha dato ampio spazio alle criptomonete mettendo a punto un’offerta di acquisto nel rapporto di uno ad uno e utilizzando direttamente la valuta euro. Il servizio offre l’accesso alle principali altcoin: bitcoi, litecoin, EOS, XRP, ethereum e tante altre.

In cantiere, c’è la costruzione di un wallet multi valuta per gestire al meglio i crypto asset.

un wallet multi valuta per gestire al meglio i crypto asset

Caratteristiche del wallet MyEtherWallet

Il portafoglio online MyEtherWallet, altrimenti noto con l’acronimo MEW, nasce per gestire la coin nativa di Ethereum, cioè ether, più tutti i token compatibili con lo standard ERC20. Acquistando ETH con la nostra guida, è semplice trasferire gli ETH ottenuti sul wallet MEW.

MEW è dotato di caratteristiche avanzate, come la gestione dei fondi usando interfacce terze quali MetaMask o gli hardware wallet Trezor, Ledger, ecc.

Caratteristiche del wallet MyEtherWallet

Funzionalità del wallet Jaxx

La nuova versione del wallet Jaxx si chiama Jaxx Liberty, disponibile in versione beta su Android, iOS, Windows desktop, Mac OSX. Jaxx ospita decine di altcoin a partire da ethereum, e non potrebbe essere altrimenti visto che il fondatore è Anthony di Iorio, uno dei padri della piattaforma decentralizzata. Il portafoglio digitale è cross-device, quindi compatibile con più sistemi operativi, il che significa che puoi usarlo su più dispositivi contemporaneamente.

Funzionalità del wallet Jaxx

Cos’è il Ledger Nano S

L’hardware wallet Ledger Nano S si presenta nella forma di una pen drive munita di un piccolissimo display attraverso il quale gestire l’accesso ai fondi e per autorizzare le transazioni economiche. La relativa convenienza del dispositivo ne ha fatto uno dei più venduti al mondo con oltre 1,3 milioni di pezzi.

Il sistema operativo proprietario BOLOS impedisce a qualsiasi applicazione esterna, virus compresi, di intrufolarsi nella pen drive per rubare la passprhase o il codice PIN di accesso. Seppure di ridotte dimensioni, l’hardware gestisce contemporaneamente oltre 20 altcoin tra le più note.

Cos’è il Ledger Nano S

Il design accattivante del wallet Exodus

La società statunitense Exodus Movement Inc. ha realizzato il wallet Exodus, indubbiamente il più attraente mai realizzato fino ad ora. La grafica colorata, ma non eccessiva, piacerà a chi è alla ricerca del gusto estetico. Circa 100 il numero di coin e token gestibile dal wallet, per ora disponibile solo in versione desktop. Exodus aggiunge il tool di ShapeShift per lo scambio tra criptovalute, in questo modo fai un trading di base senza mai abbandonare il portafoglio.

Il design accattivante del wallet Exodus

Come funziona il wallet Trezor

Altro portafoglio fisico è il wallet Trezor, disponibile in due versioni: Trezor One e Trezor Model T. Possono gestire oltre 500 criptomonete e token ciascuno, ideale per i “collezionisti di token”. La sicurezza è quella di un cold wallet connesso al computer desktop attraverso cavo USB, la chiave privata non entra mai in contatto con l’ambiente esterno al Trezor

Come funziona il wallet Trezor

 

 

Domande e risposte sui wallet di Criptomonete

Cryptonator wallet che tipo di portafoglio è?

Cryptonator wallet è simile nelle funzioni a Coinbase Consumer, cioè la versione base di quest’ultimo. Cryptonator è un portafoglio di criptovalute online e un exchange istantaneo di crypto asset. Supporta oltre 20 crittovalute, numerose coppie di scambio e strumenti per i commercianti. 

Ho sentito parlare del Toast wallet. Che caratteristiche ha?

Toast wallet nasce come portafoglio XRP open source, ideato dalla società neozelandese StarStone Limited, è disponibile come wallet mobile Android e iOS oppure come portafoglio XRP per i sistemi operativi Windows, Mac OSX, Linux e come estensione del browser Chrome. 

Quali sono le caratteristiche di Electrum wallet?

Electrum è un bitcoin wallet tra i più famosi e usati dai crypto lover della prima ora. Il software ha un’ottima reputazione, l’utilizzatore ha il pieno controllo dei fondi e dispone di sistemi di autenticazione a due fattori per aumentare la resistenza ad attacchi esterni. 

Dove posso comprare un hardware wallet?

Le case produttrici di hardware wallet hanno un loro shopping online dal quale acquistare direttamente il dispositivo. Generalmente fanno spedizioni internazionali anche in Italia, in alternativa alcuni marketplace e shop online vendono alcuni modelli di hardware wallet. 

Gli exchange online si possono considerare dei cold wallet?

Gli exchange online di valute digitali dovrebbero essere dotati di un sistema di cold wallet per la gestione in sicurezza dei loro fondi e di quelli dei clienti. Ciò non significa che noi possiamo considerarli dei cold wallet dove conservare i nostri asset digitali. Gli exchange centralizzati hanno dimostrato di essere luoghi poco sicuri. 

Quali sono i migliori tipi di wallet per conservare criptomonete
Rate this post

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.