• Deposito minimo

    100

  • Importo Minimo

    5

  • Clienti US

  • Account Demo Gratuito

  • Piattaforma di Trading

    Web Based Trading Platform Mobile Trading Platform Plus500 Webtrader

  • Numero di attivi

    1500

  • Tipi di attivi

    Forex Cryptocurrencies Indici Commodities Riserve

Recensione Completa

Prima di iniziare il campionato di calcio l’allenatore sceglie i giusti calciatori che formeranno la rosa, dalla quale di volta in volta selezionerà i giocatori adatti alla prossima partita. Allo stesso modo un trader freelance, come l’allenatore, sceglie gli strumenti di trading più corretti per la sua mission. La recensione di Plus500 ti servirà appunto a fare la corretta valutazione degli “uomini da aggiungere alla rosa”. Non scegliamo la metafora calcistica a caso, Plus500 è lo sponsor ufficiale dell’Atletico Madrid e dei Brumbies, campioni australiani di super rugby nel 2017.

Scopri con noi l’ecosistema di trading online, le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi di operare con le criptovalute su questa piattaforma. Attraverso il link posto qui sotto, puoi subito entrare in campo e scoprire come funziona Plus500.

(80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro)

Come abbiamo recensito il Broker Plus500

​Qui su Coinlist.me strutturiamo le nostre recensioni prendendo come riferimento fattori fondamentali di una piattaforma di trading online. Sappiamo che per l’investitore, sicurezza, privacy e garanzia dei fondi sono molto importanti, se non essenziali. Per questo motivo, analizziamo ogni singolo aspetto del servizio di investimento finanziario.

Sul fronte della sicurezza, controlliamo il certificato di sicurezza, che sia HTTPS e meglio ancora di livello EV. Ci accertiamo inoltre che la società abbia introdotto sistemi a garanzia dell’utente come la doppia password di accesso. Per quanto riguarda la privacy, verifichiamo sempre che l’azienda sia in linea con il recente GDPR emanato dall’Unione Europea e che la sicurezza dei fondi venga valutata non solo come sicurezza offerta, ma anche dal punto di vista delle tutele del consumatore. Quindi se la piattaforma è in linea o meno con le direttive europee MiFID.

Adesso conosci come noi abbiamo condotto la recensione di Plus500, prima di scrivere la tua recensione e contribuire con la tua opinion sul broker, visita il sito internet ufficiale registrati e mettilo alla prova.

Le tappe importanti nella storia di Plus500

Plus500 nasce come gruppo nel 2008 e lancia ben presto la prima versione del software di trading online basata su PC. La piattaforma di trading evolve costantemente negli anni, diventando compatibile con i sistemi operativi Mac e Linux. Nel 2011 Plus500 lancia l’applicazione per iPhone e iPad, poi sostituita nel 2016 dal nuovo Web Trader che funziona anche su smartphone Android e Windows. La costante evoluzione del servizio premia la società nel 2017, anno in cui totalizza 317 mila clienti attivi e 1.270 miliardi di USD in valore di trading scambiato.

Plus500CY Ltd ha sede a Cipro presso la città di Limassol, la società è una controllata della Plus500 Ltd quotata nella Borsa di Londra. Fanno parte del gruppo le società Plus500AU Pty Ltd operante in Australia; Plus500SG Pte Ltd con licenza per operare nella città stato di Singapore.

Nota curiosa, nel 2013, durante il primo boom del bitcoin, Plus500 ha lanciato il primo Bitcoin CFD al mondo.

Licenze ad operare e sicurezza

Plus500UK Ltd è autorizzata e regolamentata dalla FCA (# 509909). Plus500CY Ltd è autorizzata e regolamentata dalla CySEC (# 250/14). Plus500SG Pte Ltd ha la licenza di MAS (#CMS100648-1) e IE Singapore (# PLUS/CBL/2018). Plus500AU Pty Ltd (ACN 153301681), è autorizzata da: ASIC in Australia, AFSL # 417727. FMA in Nuova Zelanda, FSP #486026; Fornitore di Servizi Finanziari Autorizzato in Sud Africa, FSP # 47546. Non possiedi e non hai nessun diritto sui beni sottostanti. Vedere i documenti in materia di divulgazione disponibili nel sito web. Plus500 ha ottenuto anche la registrazione presso la nostra CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa), la cui licenza le permette di offrire servizi in Italia con maggiore facilità e tutela dei consumatori.

Sul lato della sicurezza informatica il sito web viaggia sul protocollo di sicurezza criptografato HTTPS, con un certificato di sicurezza di livello EV per una maggiore protezione contro gli attacchi di phishing. I fondi del cliente sono gestiti in un conto bancario separato rispetto ai fondi dell’azienda, oltre a ciò Plus500 usa solo fondi propri per la copertura.

Le commissioni del Provider

Plus500 non applica commissioni di trading sui CFD, ma, come tutte le altre aziende del settore, guadagna dallo ‘spread di mercato’. Mancano quindi le commissioni di compravendita tipiche dei crypto exchange e lo spread applicato è molto stretto. Una commissione si applica sul finanziamento di overnight, cioè nel caso in cui una posizione aperta in giornata viene mantenuta anche oltre una certa ora.

La società non ama i conti lasciati dormienti, quindi se per un periodo di tre mesi non usi la piattaforma sarà imposto un costo massimo di 10 euro. Per evitare l’addebito è sufficiente anche solo fare login a Plus500 di tanto in tanto.

Depositi e prelievi: le commissioni applicate

Il servizio di trading non applica commissioni sui depositi e i prelievi, tuttavia vanno tenute conto alcune pratiche preferite dall’azienda durante la fase di prelievo. Di norma la società preferisce inviare i fondi richiesti sul metodo usato per il deposito. Se quindi si è scelto di depositare con carta di credito, questo verrà usato come primo metodo di restituzione, anche se durante la richiesta di prelievo hai fornito una fonte diversa. In ogni caso i conti, le carte e i portafogli elettronici usati per depositi e prelievi devono essere intestati al proprietario del conto Plus500.

Esiste, infine, un limite massimo di prelievi mensili, superato il quale la società potrebbe applicare una commissione.

I metodi di pagamento accettati

I depositi si fanno in euro usando carte di credito o di debito che appartengono ai circuiti Visa o MasterCard. Circuiti diversi da questi non permettono l’accredito. L’alternativa alle carte sono i wallet elettronici di PayPal o Skrill e il bonifico bancario. Nel caso del bonifico la procedura è leggermente macchinosa, il cliente deve richiedere un deposito con bonifico cliccando su “Inviami i dettagli per posta elettronica” nell’area gestione fondi. La mail contiene i dati necessari ad effettuare il trasferimento tra la propria banca e la banca di appoggio della piattaforma di trading Plus500.

Non hai dimestichezza con le carte e il tuo metodo preferito è il bonifico, ma constati che questa piattaforma non facilita il trasferimento tra banche. Consigliamo a questo punto di seguire la nostra guida all’acquisto di bitcoin in contanti, in alternativa suggeriamo la guida come comprare bitcoin con PayPal.

Plus500

L’assistenza clienti

Dubbi, problemi con i depositi ed i pagamenti richiedono un contatto diretto con l’assistenza clienti. Plus500 fornisce assistenza 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 attraverso la live chat sul sito web e nella app mobile, o attraverso l’invio di una mail compilando il modulo disponibile sul sito internet.

Per le domande veloci c’è un’area FAQ alla quale si accede dalla voce di menù “Azienda”: scegli l’ultima voce del menù a tendina. La sezione delle FAQ risponde ad alcune delle domande di base circa il funzionamento del sistema, i depositi ed i prelievi. Per eventuali reclami o disservizi meglio l’assistenza in tempo reale attraverso la chat.

Caratteristiche uniche offerte dalla piattaforma di trading

Mettiamo in risalto un paio di aspetti in particolare citati in precedenza in questa recensione di Plus500, essi fanno la differenza rispetto ad altri provider FinTech.

La società cipriota ha ottenuto la registrazione della CONSOB ad operare sul territorio italiano: numero di registrazione 4161. La licenza pone l’investitore italiano in una condizione di maggiore tutela. Il secondo aspetto riguarda l’assistenza clienti, disponibile 24 al giorno, 7 giorni su 7. Spesso i competitor sono disponibili solo dal lunedì al venerdì, lasciando un po’ isolati i trader durante il fine settimana.

Scopri tutte le altre caratteristiche accedendo alla piattaforma web da questo link diretto.

I broker Plus500 ed eToro a confronto

Difficile capire se un servizio è quello giusto oppure no, senza fare un paragone con altre aziende del settore. Mettiamo dunque i broker Plus500 ed eToro a confronto, così che tu possa fare la giusta scelta dei giocatori da aggiungere alla squadra.

Plus500 nasce come marchio nel 2008, la piattaforma di trading si diffonde nel mondo totalizzando un milione di conti registrati e 317 mila effettivamente attivi nel 2017. Offre assistenza tutti i giorni dell’anno senza interruzioni ed è registrata con CONSOB. Il software di gestione del trading è compatibile con i principali sistemi operativi tra cui anche Linux e Windows versione mobile.

Etoro è il campione mondiale del trading, attivo dal 2007, selezionato da oltre 7 milioni di trader. Un numero di iscritti altissimo giustificato dall’approccio innovativo scelto dall’azienda. I trader freelance non sono dei singoli che accumulano guadagni solo per sé stessi, ma possono interagire fra loro e fare squadra come avviene in un social network, dove i gruppi servono a condividere conoscenze ed esperienze. Su eToro le strategie di trading si condividono per consentire ai principianti di maturare guadagni interessanti da subito. La tecnica del CopyFund, inventata dal broker nel 2010, ha ottenuto il 78% di efficacia in più rispetto alle strategie classiche. Significa un netto incremento delle posizioni chiuse con profitto, rispetto alle posizioni chiuse in perdita. Sperimenta la tecnica del CryptoCopyFund applicata alle criptovalute visitando la piattaforma online di eToro.

Come registrarsi in 6 passaggi veloci

Al termine dell’approfondito confronto tra broker, la recensione di Plus500 ti fornisce le indicazioni di base per registrarti alla piattaforma in pochi passaggi rapidi.

plus500

  1. Accedi al sito internet ufficiale da qui: plus500.it.
  2. Dal menù scegli la voce “Inizia a fare trading” per essere indirizzato alla procedura di registrazione.
  3. Compila un questionario.
  4. Carica un ID e un documento da verificare su indirizzo.
  5. Scegli la modalità denaro reale per fare sul serio, successivamente scarica la app per controllare l’investimento quando sei lontano dalla postazione desktop.
  6. Registrati con email oppure attraverso account Facebook o Google.
  7. Fai il primo deposito con uno dei metodi indicati in precedenza e attendi l’accredito.
  8. Dal menù scegli “Cripto” e avvia l’attività di trading con le criptovalute.

Grazie ai CFD apri posizioni sul prezzo al ribasso e sul prezzo al rialzo della singola criptomoneta, possibilità non offerta dagli exchange non regolamentati.

Vantaggi e Svantaggi del Broker di criptovalute Plus500

Nessuna piattaforma informatica è perfetta, ciascuna ha i suoi pro e i suoi contro. Quasi a conclusione della recensione del broker di criptovalute Plus500, mettiamo a confronto i vantaggi e gli svantaggi della soluzione di trading.

Vantaggi del Broker

L’apertura e chiusura delle posizioni di trading si svolge con rapidità grazie ai server potenti su cui l’intero sistema è stato basato. Gli strumenti di gestione del rischio fanno da paracolpi per attutire eventuali impatti negativi durante l’attività di trading.

I phisher hanno poche chance di portare a termine con successo una attività di phishing, infatti, la società di trading si è dotata di un certificato di sicurezza di livello EV.

Svantaggi del Provider

Il sito web è ben costruito ma l’area di supporto manca dal menù, l’area delle FAQ è nascosta all’interno della voce “Azienda”. Non una buona soluzione per il cliente intenzionato a sciogliere in autonomia un dubbio senza dover ricorrere alla chat live o all’assistenza via mail. Plus500 avrebbe anche bisogno di qualche strumento di analisi in più, oltre al già presente calendario economico.

Concludendo: Il provider Plus500 è un buon posto dove scambiare criptovalute?

Leggendo la nostra approfondita recensione dedicata al servizio di trading con le crittovalute Plus500, hai conosciuto i punti qualificanti della proposta. Le caratteristiche che hanno consentito a centinaia di migliaia di trader di scegliere questo ecosistema digitale come punto di riferimento per l’attività di trading personale. Un sistema di negoziazione completo, dove operare allo stesso tempo con azioni, valute fiat, materie prime, ETF ed opzioni.

Durante il confronto con il broker eToro hai anche scoperto i limiti del provider Plus500. Quest’ultimo in particolare manca di una sezione di training che accompagni lungo il cammino di preparazione i nuovi arrivati. Per noi di Coinlist.me, quindi, il miglior broker del 2018 resta eToro con l’innovativa tecnica del CryptoCopyFund gradita dai milioni di utenti che ne fanno uso con profitto durante le sessioni di trading giornaliere. Metti eToro alla prova anche tu, registrando un nuovo account gratuito attraverso il link diretto posto nella tabella sottostante

Plus500
5 (1 vote[s])