Il trading robot Cryptotrader è una truffa?

Il trading di criptovalute continua a diffondersi sempre di più tra gli utenti di tutto il mondo. I trader sono consapevoli del fatto che il parallelo delle negoziazioni non è facile, in quanto richiede formazione e competenze, ma vogliono comunque trovare una via per far fruttare il proprio capitale. Ecco che, proprio per questo, sono sempre di più gli investitori in cerca di metodi alternativi di trading. Uno di questi è sicuramente il trading bot Cryptotrader, un software in grado di lavorare per te in modo completamente autonomo. Quanto può essere utile questo approccio? Vediamo di rispondere a questa domanda nel nostro articolo.

Come funziona il robot Cryptotrader?

Il robot di negoziazione Cryptotrader è una piattaforma cloud di trading di bitcoin e altre criptovalute. Il suo software permette agli investitori che lo utilizzano di automatizzare le proprie strategie di trading tramite un linguaggio di scripting. Inoltre, tutte le strategie di trading possono essere completamente automatizzate attraverso un sistema di VPS cloud service, il che vuol dire che non è essenziale avere un computer per tutto il periodo di trading. In più, il robot di negoziazione automatizzata Cryptotrader supporta diversi exchange di criptovlute, tra cui: Binance, Coinbase, Bitstamp (BTC/USD), MtGox (BTC/USD e BTC/EUR), BTC-E (BTC, PPC, NMC, XPM, LTC) e CEX.IO

Caratteristiche tecniche del robot Cryptotrader

Cryptotrader è un robot di trading automatico basato su un sistema cloud. Dunque, non è richiesta l’installazione di alcun software sul proprio PC. Inoltre, come già anticipato, il robot di trading Cryptotrader funziona sulla maggior parte delle principali piattaforme di negoziazione, ciò lo rende preferibile tra gli analoghi in circolazione. Una caratteristica altrettanto importante è la presenza di un mercato interno in cui è possibile acquistare/vendere le proprie strategie di trading: particolarmente utili per i principianti. Inoltre, il robot permette di effettuare delle simulazioni per vedere come avrebbe reagito il software in una determinata situazione di mercato. Un’altra funzione caratteristica da non trascurare è il suo sistema di notifica tramite e-mail e SMS, per essere sempre aggiornati sulle condizioni dei propri investimenti.
Ora che ne sai di più, ti basta scegliere un tipo di abbonamento e iniziare a negoziare in tutta comodità e sicurezza.

Guadagnare con Cryptotrader

Indubbiamente il vantaggio principale del robot in questione è la sua capacità di operare autonomamente, lasciando così più tempo libero ai suoi utilizzatori. Cosa molto importante, in quanto per avere dei risultati bisogna dedicarci molto tempo e non tutti possono permettersi questo lusso. Dunque, avere a disposizione un robot che lavora 24 su 24, 7 giorni su 7, in modo del tutto automatico non è poi una cattiva idea. C’è di più, il robot permette di negoziare su più exchange contemporaneamente, il che sarebbe impossibile anche per un trader professionista; il robot infatti è anche dotato di una velocità di reazione del tutto superiore a quella di un essere umano. In conclusione, affidandosi al robot si diminuiscono i rischi e aumentano le probabilità di guadagno.

Guida all’utilizzo del robot Cryptotrader

Vediamo ora come si utilizza il robot e come si fa a eseguire l’algoritmo in modalità di negoziazione automatica in due semplici passaggi:

Primo step: registrati sul sito ufficiale e scegli un abbonamento secondo le tue necessità.

Cryptotrader

Secondo step: scegli una strategia di trading. Qui è possibile testare l’algoritmo selezionato. Prima del lancio del robot, infatti, è possibile selezionare alcuni parametri come il deposito iniziale e le commissioni minime dell’exchange. Alla fine del test sarà possibile consultare gli esiti della prova: il saldo iniziale e i risultati in termini monetari. Ora, se i numeri ti soddisfano, puoi cliccare su “Trade” per far partire l’algoritmo in modalità di trading reale, così come simulato. Per quanto riguarda quest’ultima modalità, è sufficiente indicare il saldo iniziale e subito dopo il lancio l’algoritmo, comincerà l’elaborazione dei dati di mercato e provvederà a comunicare tramite e-mail i risultati di trading. Per la modalità di trading reale invece, è necessario indicare le chiavi API del exchange sul quale si negozia, disponibili nel pannello di controllo.

Il robot di negoziazione Cryptotrader è una truffa?

Per poter utilizzare il robot è necessario provare l’autenticità di tutti i dati personali che si forniscono. Inoltre, al trader vengono richieste alcune informazioni personali come il nome, il cognome e il numero di telefono. In più, se decidi di registrarti presso il robot Cryptotrader, dovrai rispondere a una chiamata, fatta con lo scopo di verificare la tua identità, direttamente dalla società; quest’ultimo passaggio è richiesto per legge. Dunque, vuoi sapere il verdetto finale? Tutti questi passaggi di verifica inducono a pensare a una certa affidabilità e serietà del servizio. Quindi, nonostante siano molte le alternative in circolazione, questa merita sicuramente una particolare attenzione.

Altri robot di trading automatico da considerare?

Haasbot

Il servizio viene offerto dalla società HAASONLINE. Quest’ultima si posiziona come strumento per i trader professionisti in grado di negoziare autonomamente, ma che preferiscono di avere più tempo a disposizione. Per poter utilizzare il bot bisogna acquistare una delle tre licenze disponibili. Ogni licenza consente di accedere a un diverso tipo di servizio e di conseguenza diverse funzionalità. Nel pacchetto esteso, per esempio, sono disponibili più di 50 strumenti, un illimitato numero di robot da utilizzare e una vasta gamma di strategie di trading. L’unico svantaggio è il prezzo dell’abbonamento, che ora spazia tra 0,035 e 0,085 BTC.

1b bot

Grazie a questo robot è possibile negoziare simultaneamente su più di un exchange. Mentre per quanto riguarda gli abbonamenti, il costo spazia tra 50 e 80 dollari USA. Anche qui la differenza di prezzo è data dalla quantità di strumentazione a disposizione. In generale, il robot ha acquisito la propria popolarità grazie a una vasta gamma di funzionalità di cui è dotato.

Qt Bitcoin Trader

Il robot è dotato di un sistema di conservazione delle risorse virtuali destinato inizialmente al bitcoin, ma che fu successivamente ampliato con nuove funzionalità, rendono il servizio particolarmente efficace. Qt Bitcoin Trader può essere utilizzato su vari dispositivi, ne esistono infatti diverse versioni per diversi sistemi operativi, compresa la versione portatile. Sfortunatamente, per quanto riguarda la funzionalità e la gestione, il robot cede di fronte alle alternative a pagamento.

MarketFeeder Pro

Il bot può essere utilizzato gratuitamente per un mese, dopodiché è necessario pagare. Il prezzo annuo dell’abbonamento è di circa 100 dollari, quello mensile invece si aggira attorno ai 20$ USA. Un altro punto forte del robot è il servizio tecnico, così come la presenza di diverse strategie di trading, e il servizio clienti. Un altro punto forte consiste nella possibilità di testare tutte le impostazioni delle nuove strategie prima d’iniziare il trading vero e proprio. Comunque sia, bisogna tenere presente il fatto che il trading è disponibile su tutte le piattaforme, ma la licenza è legata al profilo BetFair e, per questo, sarà necessario registrarsi per continuare a usare il servizio.

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.