Recensione: il software Il metodo italiano è una truffa?

È molto probabile che tu abbia già sentito parlare de Il metodo italiano, il software ideato da Giovanni Berti in grado di far arricchire chiunque senza troppi sforzi, almeno stando alle sue premesse. Che il trading online possa generare grandi profitti è innegabile, ma sarà davvero così facile come sostenuto dal Signor Berti?

In quest’articolo proveremo a far chiarezza sui tanti dubbi generati dalle notizie circolanti sul web, oltre che dalla pubblicità aggressiva del software, che ha destato la curiosità di molti investitori e ne ha messo altri in allarme.

Il metodo italiano è affidabile, o si tratta dell’ennesima truffa del web? Leggi la nostra recensione per scoprirlo!

 

Il metodo italiano: come funziona il software?

metodo italiano

Il metodo italiano si presenta come un software gratuito basato su un robot in grado di moltiplicare soldi senza limiti. Come? Semplicemente con l’auto-trading, ovvero facendo trading online al posto tuo, sulla base di precisi calcoli matematici e algoritmi specifici.

Sul sito ufficiale del robot, non manca un video introduttivo al funzionamento del software, video dalle promesse allettanti quanto aggressive: auto di lusso, luoghi esotici, gente arricchitasi senza troppo impegno, sorseggiando un cocktail in vacanza o restando comodamente seduto sulla poltrona di casa.

Anche l’ideatore, Giovanni Berti, ci tiene a presentarsi come un ragazzo come tanti, senza particolari doti o titoli di studio, ma con la semplice e buona intenzione di aiutare i genitori (e chiunque altro) a guadagnare qualcosa in più, senza ricevere nulla in cambio. Non si sa molto di più sulla sua identità, se non quanto espresso nella breve presentazione sul sito ufficiale del robot e dall’unica foto in primo piano circolante sul web e sulla homepage del suo sito.

Ricapitolando: l’ideatore si mostra come un ragazzo comune, le promesse, che siano mantenute o meno, non sono certo prive di attrattiva, e il software, tecnicamente parlando, appare come gratuito, facile da usare e basato su meccanismi di trading autonomo.

Le premesse non sono male: ora, proseguiamo la recensione entrando nel dettaglio delle caratteristiche tecniche su cui si basa il metodo Giovanni Berti.

Caratteristiche tecniche del software Il metodo italiano

Il sito ufficiale non sembra fornire indicazioni significative sul funzionamento effettivo del software, ma si limita ad illustrarne solo i benefici e i possibili altissimi guadagni. Al di là del video di presentazione, anch’esso incentrato sulla vita di lusso degli investitori, non sono presenti suggerimenti o presentazioni tecniche delle funzioni.

Trattandosi di un sistema basato sull’auto-trading, il software, una volta installato e attivato, dovrebbe essere in grado di individuare potenziali investimenti sulla base della strategia di trading per cui è stato programmato (e di cui, purtroppo, non si è a conoscenza). Sempre sulla base del video introduttivo, il processo è interamente gratuito e non vi è alcuna necessità di sborsare anche solo un centesimo per cominciare a guadagnare enormi somme di denaro. Effettivamente, il download del software è gratuito, ma qualsiasi software, per essere attivato, necessita di un regolare conto su una piattaforma di trading online e, di conseguenza, anche di effettuare un primo deposito.

Ricorda: esistono numerose piattaforme di trading regolamentate che offrono la possibilità di iniziare con un account demo per prendere dimestichezza con i meccanismi del trading online.

Quanto si può guadagnare con Il metodo italiano?

Ebbene, Il metodo italiano promette di farti guadagnare centinaia di migliaia di dollari entro un mese, fino a farti avere un conto in banca a sei o a sette cifre. Come già detto, l’intero processo viene definito gratis, senza alcun vincolo, alcun contratto o addebito mensile.

Non solo: l’ideatore Berti promette, in caso di insuccesso, di ripagarti con 10 mila dollari in contanti. Tuttavia, si dichiara altrettanto convinto che il suo intervento non sarà necessario, vista la probabilità di successo del 100%, dichiarazione però abbastanza discutibile dal momento che ogni investimento presuppone una minima esposizione ai possibili rischi del mercato.

Come registrarsi su Il metodo italiano

metodo italiano

 

Essendo Il metodo italiano pensato per un pubblico di non esperti, anche i passaggi per registrarsi risultano abbastanza intuitivi e semplici. Per entrare nel sistema, basta seguire tre sole fasi:

  • Fase 1: Inserisci le tue informazioni personali sul modulo del sito ufficiale. In questo modo, avrai accesso all’area membri; per completare il passaggio dovrai aprire un conto di trading online su una piattaforma apposita.
  • Fase 2: Dopo aver creato il tuo conto, potrai accedere al software Il Metodo Italiano che, da quanto dichiarato da Berti, dovrebbe essere gratuito.
  • Fase 3: A questo punto, dovrai effettuare un versamento sul tuo conto di trading online e iniziare a guadagnare migliaia di dollari.

Il metodo italiano è una truffa?

Giunto fin qui, ti starai chiedendo se il metodo di Giovanni Berti sia una truffa o meno. Se sei arrivato a questa recensione, probabilmente avrai già letto diverse opinioni sul web, molte delle quali anche molto aggressive nei riguardi dello sviluppatore Berti, o persino dei robot basati sul trading autonomo in generale.

Ricapitolando, Il metodo italiano non è di certo l’unico software al mondo basato su un sistema di auto-trading e, come specificato, ogni sistema di trading autonomo è progettato dai suoi sviluppatori sulla base di determinate strategie di investimento che contribuiscono al suo successo. Sulla base delle indicazioni fornite dalla guida, avrai sicuramente un’idea più chiara sugli intenti dell’ideatore del software in oggetto, sulle sue potenzialità e sulle sue lacune e aspetti negativi, come era da intento della nostra guida-recensione.

Ricorda: per quanti feedback potrai leggere, nessuno sarà mai valido quanto l’esperienza diretta sul campo!

 

Altri robot di trading

Il mondo delle criptovalute è in continua evoluzione, così come lo sono gli strumenti messi a disposizione degli investitori per fare trading in modo sempre più efficace, semplice e sicuro. Anche il mondo dei robot di trading automatizzato è ricco di opzioni efficaci per il trading di bitcoin o di altre criptovalute: robot open source, robot basati sul semplice cloud (e che non necessitano di alcun software aggiuntivo), robot gratuiti e robot a pagamento, solitamente con abbonamento mensile. Per facilitarti, abbiamo messo a tua disposizione una lista dei migliori 8 robot del 2018, in cui potrai trovare tutte le informazioni necessarie per cominciare a fare auto-trading.

Tra gli otto, Bitcoin Code, ideato dall’ex sviluppatore di software di Wall Street, presenta il vantaggio di permettere agli utenti di fare trading sia manualmente che per mezzo del robot, ovvero in modalità automatica. Il software risulta talmente preciso nelle previsioni di mercato, da essere stato addirittura premiato dalla UK Trading Association. Per scoprirne i dettagli, visita la pagina dedicata alla sua recensione: potrebbe fare al caso tuo!

Insieme a Bitcoin Code, tra i migliori robot dell’anno spicca anche Crypto Robot 365, un software in grado di rilevare la volatilità del mercato e di vendere o comprare criptovalute per generare profitti. Crypto Robot 365 opera con le valute digitali più conosciute: bitcoin, ethereum, litecoin, ripple, e via dicendo. Anche in questo caso, ti consigliamo di leggere la recensione al riguardo se vuoi avere ulteriori informazioni sulle fasi di registrazione o sugli aspetti più tecnici del software.

Ottenere buoni guadagni con i robot di auto-trading è possibile. Comincia subito a sperimentare!

 

Rate this post

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.